Premier League: fine dei giochi. Liverpool e City si scontrano per la gloria

Pubblicato il autore: Roberto Trapanà Segui

La Premier League come la Marvel, che lo scontro finale abbia inizio. Liverpool e Manchester City a cerca del titolo.
Il Liverpool per portare a casa il titolo della Premier League dopo 29 anni, il City per riconfermarsi dopo i 100 punti nella scorsa stagione.
La fine dei giochi è vicina, poche ore mancano in Inghilterra per decretare chi la spunterà tra Liverpool e City per uno scontro mai visto prima. Sarà una domenica infernale che metterà a confronto, per la prima volta in Inghilterra (nona in totale) due squadre in lotta fino alla fine con più di 90 punti. Si comincerà alle ore 16.00, quando le squadre scenderanno sui rispettivi campi da gioco e a poche ore sono già tutti carichi, gli stadi sono già quasi tutti pieni.

PREMIER LEAGUE – STAGIONE E SCONTRO FINALE
È stata una stagione indimenticabile da raccontare dalla A alla Z, non basterebbe nemmeno una giornata per farlo, visti i livelli sorprendenti a qui queste due squadre giocano e non solo in Premier League.
Le due squadre si sono affrontate fino all’ultimo, sorpassi e contro sorpassi ma tutto giova per la squadra di Pep Guardiola (differenza reti e scontri diretti a favore), City che parte in vantaggio guardando la classifica (City 95pt, Liverpool 94pt) e l’incontro che lo aspetta (in trasferta contro un Brighton già salvo e senza stimoli). Liverpool che invece con un punto sotto deve vincere in casa contro il Wolves ma che deve sperare in un miracolo del Brighton.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Padovan: "Il Napoli vincerà, la Juve è debole"

PREMIER LEAGUE – TRA STATO DI FORMA E RECORD
Per il Liverpool è già record. Mai nella storia del club era riuscita nell’impresa di arrivare a tale traguardo, figuriamoci se si aspettavano di lottare per la Premier League (titolo che manca 28 anni ai reds) ed essere ancora in gioco per la Champions. Liverpool che sta vivendo un periodo di forma strepitoso soprattutto dolo la grande rimonta che tutti ricordiamo contro il Barcellona portandoli in finale di Champions. City che cerca invece di dimenticare il disastro (si fa per dire) in Champions e cerca di portare a casa almeno la gloria in Premier riconfermandosi dopo i 100 punti della scorsa stagione e dopo aver vinto la coppa di lega.

PREMIER LEAGUE – PROBABILI FORMAZIONI E GIOCATORI DETERMINANTI
Le squadre dovrebbero scendere in campo con i loro consueti 4-3-3. Il City con la formazione scesa in campo contro il Leicester: Ederson; Walker, Kompany, Laporte, Zinchenko; Foden, Gundogan, David Silva; Sterling, Aguero, Bernardo Silva; Liverpool che invece dovrebbe puntare di nuovo agli 11 dell’impresa: Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Gomez; Fabinho, Henderson, Wijnaldum; Shaqiri, Origi, Mane.
Grandi assenti del match saranno Fernandinho e De Bruyne per il City, Salah e Firmino per il Liverpool, ma tanti sono i nomi che potrebbero cambiare le sorti delle due gare: Aguero, Sterling e B.Silva per il City e Mane e i due protagonisti di Anfield per il Liverpool: Wijnaldum ed Origi che dopo aver portato la finale di Champions potrebbero portare anche un titolo dopo 28 anni di digiuno ed entrerebbero così nella storia del club.

Leggi anche:  Fiorentina, 6 riflessioni in un mercato estivo

L’atmosfera è già calda. I tifosi e calciatori si preparano già ad una possibile festa. Le squadre giocheranno in simultanea cosi nessuno è soggetto a pericolosi cali di tensione per le squadre o spoiler per i tifosi così tutti si potranno finalmente godere lo scontro finale: “EndGame”.

  •   
  •  
  •  
  •