Calciomercato Juventus: vicinissimo Rabiot, Bonucci parte verso il PSG?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

File photo dated 07-03-2019 of Chelsea manager Maurizio Sarri.

Con l’ormai inizio imminente del calciomercato, la Juventus scalda i motori in quella che si preannuncia una sessione di mercato molto ‘calda’ e pronta a regalare sorprese e colpi di scena.
Certo sarà difficile eguagliare il mercato della scorsa stagione, con l’acquisto del cosi detto ‘colpo del secolo’, Cristiano Ronaldo ma Paratici sembra avere le idee ben chiare per migliorare la propria rosa e rinforzarsi ulteriormente per coltivare il sogno Champions League.

Un primo colpo di scena c’è già stato: la sostituzione di Massimiliano Allegri con il ‘rivale’ Maurizio Sarri, esteta del bel gioco ma etichettato da molti addetti ai lavori e tifosi come non vincente e non da Juventus. Come sempre nel calcio a parlare sarà il pallone e i risultati, una cosa è certa il neo tecnico della ‘vecchia signora’ farà di tutto per non far rimpiangere ai suoi tifosi l’addio del ‘mai amato pienamente’ tecnico toscano.

Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi

Calciomercato in entrata

Per quanto riguarda i colpi in entrata la dirigenza bianconera, dopo essersi assicurata le prestazioni di Ramsey a parametro zero, sembra ormai vicinissimo ad acquistare anche Rabiot con la stessa situazione contrattuale. Proprio negli ultimi giorni di Giugno c’è stato il blitz di Paratici a Parigi che avrebbe sbloccato la situazione, ottenendo il sì da parte del centrocampista ormai ex PSG.
L’altro obbiettivo dichiarato della dirigenza juventina è certamente Matthijs De Ligt, il giovane centrale dell’Ajax che sembra ormai pronto a fare il salto di qualità e ad arrivare a Torino con la non facile etichetta di acquisto oneroso e di rinforzo chiave per riuscire a riconquistare quella Champions che manca da troppi anni.
Sul difensore olandese ci sono le sirene del Barcelona e Psg ma la ‘vecchia signora’, con un’offerta di 63 milioni di euro + 13 di bonus e un accordo di massima con il calciatore di circa 8 milioni l’anno, sembra essere la squadra maggiormente accreditata ad assicurarsi il talento di 19 anni.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso

Questo eventuale colpo escluderebbe quello di Pogba in entrata? Probabilmente sì, anche perché per strappare il francese campione del Mondo al Manchester United ci vogliono la bellezza di 150 milioni di euro circa più i quindici annui che dovrebbe percepire il calciatore. Insomma, un’altra operazione molto onerosa che sommate a quella di Ronaldo ed eventuale di De Ligt, graverebbero troppo sulle casse della dirigenze bianconera.

Fronte uscite

Proprio in virtù dell’eventuale arrivo di De Ligt e il contemporaneo acquisto dal Sassuolo di Demiral, la Juventus di fronte ad un’offerta interessante del Psg, potrebbe rinunciare alle prestazioni di Leonardo Bonucci.
Secondo quanto riportato da goal.com, il responsabile dell’area tecnica del PSG, Leonardo, nelle ultime ore avrebbe fatto registrare contatti diretti con chi cura gli interessi dell’attuale numero 19 bianconero. Non un’offerta o qualcosa di concreto ma semplicemente un modo per chiarire la situazione. Una sorta di intreccio di mercato che di fatto accontenterebbe entrambi i club: la Juventus si assicurerebbe uno dei calciatori più promettenti del calcio mondiale sistemando un po’ i conti, il Psg avrebbe un difensore di esperienza utile per fare il salto di qualità, soprattutto nei palcoscenici europei. Intanto sembra ormai ad un passo la concretizzazione dello scambio Spinazzola-Pellegrini.

  •   
  •  
  •  
  •