Chievo: il Barcellona vuole i fratelli Vignato

Pubblicato il autore: Linda Zanoni Segui

Vignato è un cognome che circola da parecchi anni nei settori giovanili del Chievo. Ed è un cognome che ora può risuonare a livello internazionale.

Emanuel Vignato, il più grande, è un classe 2000 e in questo anno disastroso per il Chievo ha rappresentato una delle poche note positive. Il ragazzo, nato in provincia di Verona, è stato “adottato” dal Chievo quando ancora era un bambino e nell’ultima parte di questa stagione è emerso in maniera significativa, attirando l’attenzione delle big del nostro campionato. Il ragazzo ha gamba, qualità e, soprattutto, notevoli margini di miglioramento.

Nell’ultimo periodo, però, si è parlato molto anche di suo fratello minore, Samuele, che di anni ne ha 15. Stesso ruolo, stesse qualità. Di lui, ovviamente, si è sentito parlare di meno perché gioca ancora nelle giovanili del Chievo. A detta di coloro che se ne intendono per davvero, però, il giovanissimo avrebbe ancora più talento del fratello.

Leggi anche:  Dove vedere Sampdoria Udinese, streaming Serie A e diretta TV Sky o Dazn?

I due, entrambi in Nazionale, sono diventati oggetto di interesse di molte squadre italiane. E non solo. Nelle ultime ora si vocifera di un forte interessamento del Barcellona nei confronti dei giovani talenti veronesi.
Il Chievo non scende al di sotto di 8 milioni di euro per entrambi. Stando alle indiscrezioni, l’agente avrebbe già avuto contatti con il club catalano. Se effettivamente fosse vero, l’inusuale asse Verona-Barcellona potrebbe diventare realtà.

Già da qualche settimana si accostava il cognome Vignato all’Inter. Tuttavia non era ancora arrivata un’offerta concreta. L’entrata a gamba tesa del Barça potrebbe mettere fretta alla squadra milanese e la corsa diventerebbe allora molto più intrigante.

Siamo solo all’inizio. Si prospetta un’estate alquanto interessante e ricca di proposte per i due talenti del Chievo.

  •   
  •  
  •  
  •