Cristiano Ronaldo, novità clamorosa sul caso Mayorga

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Cristiano Ronaldo, possibile svolta sul “Caso Mayorga”

Notizie importanti per Cristiano Ronaldo sul fronte extra-calcio. Dopo meno di un anno di distanza, potrebbe arrivare una svolta positiva per il campione portoghese riguardo allo spinoso “Caso Mayorga” che lo vede accusato di stupro nei confronti dell’ex modella statunitense Katheryn Mayorga. Infatti, secondo il quotidiano americano “Bloomberg”, la donna che lo scorso anno aveva accusato CR7, avrebbe ritirato volontariamente la gravissima accusa nei confronti di Ronaldo, firmando un “Voluntary dismissal” presso la Corte di Stato del Nevada.

Cristiano Ronaldo e l’incubo cominciato un anno fa con l’accusa di stupro

Tutto era cominciato nel 2018, quando il quotidiano tedesco “Der Spiegel” aveva pubblicato dei documenti in possesso del sito Football Leaks, tra i quali c’era un accordo riservato, stipulato dal calciatore nel 2009 con la modella (all’epoca venticinquenne) Katheryn Mayorga  con l’intento di non far rivelare ciò che era accaduto a Las Vegas in quell’estate, dietro il pagamento di 375.000 dollari. Secondo la Mayorga, Cristiano Ronaldo l’avrebbe violentata in una stanza d’albergo di Las Vegas, dove il campione lusitano (all’epoca in procinto di trasferirsi al Real Madrid) era in vacanza.

Leggi anche:  Esame farsa Suarez, Ziliani duro: "In un paese serio Paratici sarebbe squalificato a lungo e la Juventus sanzionata"

Fine dell’incubo per Cristiano Ronaldo?

Non è chiaro, attualmente, se la donna abbia deciso di ritirare le accuse con il Voluntary dismissal in accordo con il giocatore o di propria iniziativa. Sta di fatto che, se la notizia venisse confermata, Ronaldo potrebbe tirare un  enorme sospiro di sollievo, vista la gravità dell’accusa. D’altra parte, lo stesso CR7, si era fin da subito dichiarato innocente e non si era mai visto mancare il sostegno della compagna Georgina Rodriguez e di tutta la sua famiglia. Anche se è probabile che il clamore mediatico causato dalla vicenda, abbia in qualche modo minato la sua serenità in questi primi mesi a Torino, dopo l’approdo alla Juventus l’estate scorsa. Ora, però, l’incubo potrebbe finire e il portoghese potrebbe tornare a concentrarsi meglio sulla sua famiglia e sul campo.

  •   
  •  
  •  
  •