Guardiola: “Neymar? Il suo talento si avvicina a quello di Messi”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Gli estimatori di Neymar non diminuiscono nonostante gli scandali degli ultimi tempi e le prestazioni non proprio in colore con il PSG. Il brasiliano continua a essere il re del calciomercato nonostante tutto e il Barcellona sta lavorando per riportarlo al Camp Nou. Il vero Neymar al Parco dei Principi, non si è quasi mai visto se non in parte. I gol in Ligue 1 sono stati tanti, ma nell’Europa che conta, il fattore O’Ney non è stato determinante. Gli infortuni nei momenti topici hanno fatto il resto, ma la sua valutazione continua a essere elevatissima: 222 milioni di euro. La stessa cifra sborsata dal PSG per strapparlo ai catalani due anni fa.

Pep Guardiola non ha avuto la fortuna di allenare Neymar nel Barcellona, ma non ne dimentica la gesta. Infatti, il suo Bayern Monaco fu estromesso dalla Champions League 2015 dai blaugrana in semifinale e l’ex Santos rifilò tre reti ai tedeschi, tra andata e ritorno. Era il Barcellona di Luis Enrique che poteva contare di un trio d’attacco devastante: Neymar, Luis Suarez e Leo Messi.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso

Guardiola, intervistato da ARA sul possibile ritorno di Neymar al Barcellona, ha elogiato l’attaccante con parole al miele di un certo livello: “Il ritorno di Neymar al Barcellona? Sarebbe come se tornassi io. Sarebbe lo stesso? Io non sono lo stesso di prima e non so se Neymar lo sarebbe. Lui è fortissimo. Neymar è il talento individuale che si avvicina di più a quello di Messi, in termini di creatività”.

  •   
  •  
  •  
  •