Insigne su Sarri: “Il mister alla Juventus? Per i napoletani è un tradimento”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Siamo ai dettagli, ma è quasi certo che l’ex allenatore in Italia del Napoli, Maurizio Sarri, responsabile di aver espresso un gioco ed un calcio apprezzato in tutta Europa, sarà il prossimo allenatore della Juventus.
Un netto cambio tecnico tattico, da parte dei dirigenti bianconeri, che puntano su un allenatore che fa del gioco la sua principale priorità. Con Allegri le vittorie in campionato non sono mancate, è mancata quella europea. Sarri invece col Chelsea al primo anno ha subito trionfato. E a Napoli? come la pensano? c’è chi sostiene che il tecnico commetta un tradimento, dopo aver trascinato il Napoli a soli 4 punti dallo Scudetto, erigendosi a rappresentante di una città. Come pensa Lorenzo Insigne, di nuovo convocato in Nazionale da Roberto Mancini per le due gare della Nazionale: “Sarri alla Juve per noi napoletani sarebbe sicuramente un tradimento, e io spero ancora che cambi idea, perché vederlo sulla panchina dei nostri rivali per lo Scudetto non è bello”. E Napoli è una città che vive di passione ed affetto e Sarri ha dedicato anche la vittoria di Europa League ai napoletani, che si sentirebbero presi in giro”. Noi aspettiamo, ma si dice che Sarri, già stia chiedendo calciatori precisi alla dirigenza della Vecchia Signora, la professione non è affetto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ascoli Calcio, 4 calciatori sull'uscio. Ecco i nomi