Algeria-Nigeria 2-1: una rete di Mahrez al 95′ manda le Volpi del deserto in finale dove incontreranno il Senegal

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

L’Algeria batte 2-1 la Nigeria e si qualifica per la finale della Coppa d’Africa in programma venerdì 19 luglio, dove incontrerà il Senegal che nel pomeriggio aveva sconfitto 1-o la Tunisia dopo i tempi supplementari.
Per le Volpi del deserto è stato decisivo il centrocampista Mahrez che al minuto 95 segnava la rete decisiva evitando l’extra time; nel primo tempo (al minuto 40) aveva sbloccato il risultato un autogol del nigeriano Troost-Ekong, ma al 72′ le super aquile grazie al rigore di Ighalo erano riuscite a pareggiare il match, poi alla fine è arrivata la beffa algerina che tra l’altro non vince questa manifestazione dal 1990 (unica volta nella storia) e che venerdì avrà la possibilità di infrangere questo tabù che dura ormai da ventinove anni.

Algeria-Nigeria, presentazione del match

Questa sera alle ore 21 allo stadio Internazionale del Cairo (Egitto) Algeria-Nigeria si sfideranno per la semifinale della Coppa d’Africa che decreterà chi tra le due Nazionali venerdì 19 luglio giocherà la finale contro la vincente dell’altra semifinale Senegal-Tunisia, mentre la perdente giocherà la finale del terzo posto mercoledì 17.

Leggi anche:  Dove vedere Reggina-Lecce: streaming e diretta tv Serie B

Le “Volpi del Deserto” del ct francese naturalizzato algerino Djamel Belmadi fin qui hanno disputato un’ottima manifestazione vincendo a punteggio pieno il gruppo C, sconfiggendo in serie il Kenya (2-0), il Senegal (1-0) e la Tanzania (3-0); negli ottavi di finale vittoria schiacciante contro la Guinea per 3-0 per poi nei quarti avere la meglio sulla Costa d’Avorio ai calci di rigore dopo il pareggio per 1-1 alla fine dei 120 minuti. Il capocannoniere degli algerini è l’attaccante che milita nel Napoli Adam Ounas con tre reti, che con la formazione partenopea trova poco spazio per la grande concorrenza, ma con la sua Nazionale sta dimostrando di essere un giocatore all’altezza della situazione. Oltre ad Ounas, particolare attenzione alle altre stella della squadra, ovvero Mahrez, Bennacer e Feghouli (però in dubbio).

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter-Juventus: ecco le scelte di Conte e Pirlo

Le “Super Aquile” del ct tedesco Gernot Rohr nella fase a gironi sono arrivati dietro al sorprendente Madagascar con cui sono stati battuti per 2-0, le vittorie che sono valse il passaggio del turno erano arrivate nei primi due match, anche se piuttosto sofferte, contro Burundi e Guinea per 1-0. Nella fase ad eliminazione diretta successi contro Camerun per 3-2 in rimonta nigeriana dopo lo svantaggio per 2-1 e poi vittoria in extremis (minuto 89) sul Sudafrica per 2-1 grazie alla rete del difensore dell’Udinese Troost-Ekong. Dunque grande carattere mostrato dalla squadra di Rohr che ha sicuramente in Iwobi, Ndidi e Ighalo giocatori di maggior caratura, con quest’ultimo capocannoniere della squadra con tre reti.

Si prospetta un bel match visto anche le caratteristiche diverse delle due formazioni, con l’Algeria dalla difesa solida, mentre la Nigeria con un attacco molto pericoloso; negli ultimi quattro incroci si registrano tre vittorie nigeriane contro una sola algerina.

Leggi anche:  Psg, Supercoppa nel segno di Pochettino

Algeria-Nigeria, le probabili formazioni

Algeria (4-1-4-1): M’bolhi; Zeffane, Benlamri, Mandi, Bensebaini; Guédioura; Mahrez, Bennacer, Delort, Belaili; Bounedjah. Ct: Djamal Belmadi.

Nigeria (4-2-3-1): Akpeyi; Awaziem, Troost-Ekong, Omeruo, Collins; Ndidi, Etebo; Chukwueze, Iwobi, Musa; Ighalo. Ct: Gernot Rohr.

Algeria-Nigeria, come seguire il match in tv e streaming

Il match tra Algeria-Nigeria, valevole per la semifinale della Coppa d’Africa, sarà trasmessa in diretta esclusiva su Dazn. Il match in programma oggi alle ore 21 sarà visibile su diversi dispositivi come ad esempio pc, smartphone e tablet sulle smart tv più moderne che supportano la app, oppure su tutti i televisori collegando un decoder Sky Q o una console Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X) o Playstation 4.

Un’altra possibilità per vedere la partita sul proprio televisore è rappresentata dall’utilizzo di strumenti quali Google Chromecast e Amazon Fire TV Stick. Inoltre poco dopo il fischio finale sarà possibile guardare on demand gli highlights o anche la replica dell’intero incontro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: