Atletico Madrid, Cerezo non ci sta: “Il Barcellona ci deve 80 milioni per Griezmann”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Polemiche che probabilmente finiranno in tribunale quello tra l’Atletico Madrid e il Barcellona. L’acquisto di Antoine Griezmann da parte dei blaugrana non è andato alla dirigenza dei colchoneros. L’Atletico accusa il Barcellona di aver versato una cifra inferiore rispetto alla vera clausola rescissoria per liberare il transalpino: i catalani hanno versato 120 milioni di euro mentre secondo l’Atletico la clausola ammonta a 200 milioni di euro.

La società di Madrid richiede ufficialmente al Barcellona il pagamento degli altri 80 milioni di euro per il calciatore, dicendosi delusi dall’atteggiamento di Griezmann nei confronti della sua ex squadra. Il presidente Cerezo è letteralmente furioso nei confronti dei catalani e del suo ex calciatore. Prima, la clausola rescissoria del calciatore ammontava a 200 milioni ma poi fu aggiornata a 120 milioni. Proprio per questo il presidente dell’Atletico è arrabbiato perché secondo lui, Griezmann e il Barcellona avevano concluso l’accordo prima del passaggio della clausola da 200 a 120 milioni:

Leggi anche:  Pallone d'oro 2021, il vincitore è Leo Messi: ecco la classifica completa

Se il club ha fatto questa affermazione è perché ha le prove. Griezmann? Sono deluso dal suo atteggiamento, perché voleva andarsene e non ce l’ha detto fino all’ultimo minuto”.

La guerra tra le due società potrebbe finire in tribunale e l’impressione è che l’Atletico Madrid non voglia mollare la presa riguardo a questa situazione. Intanto Griezmann si è presentato alla sua nuova tifoseria via Twitter, dimostrandosi entusiasta di intraprendere questa nuova avventura con la maglia del Barcellona.

  •   
  •  
  •  
  •