Commisso, frecciate alla Juve: “In Europa tornano sempre a mani vuote”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

In questo inizio settimana, tra amichevoli, presentazioni e trattative di calciomercato ce n’è una, quella tra Juventus e Fiorentina, che sta infiammando il calcio italiano. Sappiamo della storica rivalità tra i bianconeri e i viola, dati anche i precedenti addii di Roberto Baggio e Bernardeschi, che da Firenze sono approdati alla Juventus, considerati tradimenti in curva Fiesole. Sembra che un altro calciatore, voglia ambire a qualcosa di più importante, questo è Federico Chiesa, figlio di Enrico. Nuovo talento del calcio italiano, che ha fatto capire alla società toscana di voler lasciare la Fiorentina. Ma c’è chi non è proprio d’accordo. E’ il nuovo proprietario italo-americano Rocco Commisso, che vuol tenersi Chiesa, per non cederlo alla Juventus.
Il simpatico neo presidente fiorentino ha usato anche parole forti: “Chiesa? non va alla Juve. E mi ha dato fastidio se la società bianconera ha interferito. Lo abbiamo detto sin dall’inizio che rimarrà qui.”
Poi anche una frecciata alla Vecchia Signora: “La Juventus ha lo strapotere in Italia, non è buono per il calcio italiano che vincano sempre loro”. Poi, un altro affondo: “Sono disgustato perché poi ogni anno che vanno in Champions tornano senza vincere, il calcio italiano deve essere più equilibrato, per tutti i tifosi.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Finale di Supercoppa Italiana, è la quarta sfida tra Juventus e Napoli