Conte il “rottamatore”: via dall’Inter anche Politano

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Lo sfoltimento della rosa dell’Inter continua. Antonio Conte ha le idee molto chiare su come costruire le basi della sua squadra. Il tecnico pugliese vuole giocatori motivati per il suo 3-5-2 e fin dal giorno in cui è stato presentato dalla proprietà Suning, l’ex CT azzurro ha iniziato a “rottamare” calciatori non ritenuti idonei al suo progetto Inter.

Conte non ha avuto remore a mettere sul mercato pezzi grossi come Mauro Icardi e Radja Nainggolan: il primo non rispecchia per niente il tipo di attaccante congeniale al suo gioco, che non si basa su attaccanti d’area di rigore ma più di manovra. Oltre a questo, ci sono da considerare le vicende extra calcistiche con la moglie/procuratrice Wanda Nara. Vicende che Conte vuole tenere lontane dallo spogliatoio.

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!

A livello tattico, Nainggolan tornerebbe assolutamente utile a Conte, avendo il belga caratteristiche simili a Vidal. Centrocampista scoperto proprio da Antonio ai tempi della Juventus e davvero efficace nel 3-5-2. Il mediano ex Cagliari però ha un carattere complesso e il discorso si riallaccia a Icardi in questo aspetto. Proprio pochi giorni fa, Conte ha messo da parte pure Perisic, inadatto secondo il tecnico al suo stile di gioco. Motivazione in questo caso strettamente tattica.

Oggi arriva un’altra esclusione eccellente: quella di Matteo Politano. Anche l’ex Sassuolo – riscattato dall’Inter a giugno – non rientra nell’ideologia di gioco di Conte, dato che l’allenatore non usa esterni d’attacco. La Gazzetta dello Sport rivela che il giocatore potrebbe finire alla Roma, inserito nella trattativa Dzeko.

  •   
  •  
  •  
  •