Cristiano Ronaldo e la tentazione California: i Galaxy ci provano

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Cristiano Ronaldo ha sempre amato passare le sue vacanze estive negli USA, specialmente in California. L’Oceano Pacifico e l’atmosfera losangelina sono uniche al mondo e un offerta lavorativa da quelle parti, difficilmente si rifiuta. Specialmente se arriva dai Los Angeles Galaxy. Il team californiano vuole Cristiano Ronaldo da tanto tempo e una volta finita la permanenza di Zlatan Ibrahimovic a L.A., il portoghese della Juventus potrebbe subentrare allo svedese.

Il ritorno di fiamma dei Galaxy per CR7 è testimoniato dalle parole del general manager Dennis te Kloese che durante un intervista ha espresso il suo parere riguardo un eventuale arrivo di Ronaldo in MLS:

Anche se in questi momento siamo felici di avere Zlatan Ibrahimovic qui con noi. Ci sono tanti trofei da conquistare in questa stagione”.

CR7 disse che il contratto stipulato con la Juventus sarà l’ultimo della sua carriera da calciatore, ma quando si muovono i Galaxy un calciatore prende sempre del tempo prima di decidere. Anni fa, la società americana aveva proposto un contratto faraonico a Zinedine Zidane per farlo tornare a giocare dopo il Mondiale 2006. Il francese rifiutò una cifra enorme e che ammontava a 30 milioni di euro a stagione. Cifre da NBA diciamo e che in America non sono una novità e ciò accadeva tanti anni fa. Una eventuale offerta di tale calibro potrebbe far vacillare CR7 e il suo agente, Jorge Mendes. La California aspetta Cristiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Formazioni Manchester United-Liverpool: Solskjær col turnover, Klopp allarme difesa