Dzeko all’ Inter: arriva la “benedizione del C.T. della Bosnia

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Dzeko all’ Inter? Io e lui ne abbiamo parlato moltissime volte”. Parole e musica del C.T. della Bosnia: Robert Prosinecki. L’ ex stella della nazionale jugoslava, ora alla guida della compagine balcanica, ha parlato del suo pupillo, nonchè capitano della stessa nazionale bosniaca, e del suo possibile passaggio all’ Inter.

Una scelta condivisa appieno dal tecnico, che vede nei nerazzurri una realtà ben più attrezzata della Roma e che, quindi, potrebbe consentire a Dzeko di aumentare il proprio palmares.

Senza nulla togliere alla Roma, che è pur sempre un club molto forte– ha detto Prosinecki- l’ Inter è uno dei migliori club al mondo, e Dzeko , a Milano, potrà raggiungere obiettivi ben più prestigiosi che nella Capitale italiana”.

Una sorta di “benedizione” per un attaccante che Prosinecki ha definito Uno dei migliori che abbia mai visto. Ha fatto benissimo dovunque sia andato: Wolfsburg, Manchester City…..E credo che abbia almeno altri 2-3 anni di carriera ad alti livelli davanti. L’ Inter ha un allenatore preparato come Conte, penso che Dzeko si troverebbe molto bene a Milano”.

Dal canto suo, Dzeko sembra aver già espresso la propria volontà di trasferirsi ai piedi della “Madonnina”. L’ attaccante bosniaco aspetta solo i giusti segnali da parte della Roma, che si sta adoperando per acquistare un attaccante (Higuain?) e non lasciarsi cogliere impreparata. Quando la Roma avrà trovato il sostituto, Edin potrà, con ogni probabilità, lasciare la Capitale e sposare il progetto dell’ Inter. Le due squadre doivrebbero riuscire a trovare un’ intesa sulla base di 15 milioni. Un punto d’ incontro tra domanda (20 milioni) e offerta (13) iniziali.

Conte lo attende con ansia, e lo reputa l’ uomo giusto per rilanciare in alto le ambizioni del club.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Sassuolo-Parma, streaming e diretta tv. SKY o DAZN?