Fiorentina-Chiesa, prove di riavvicinamento: pronto un maxi rinnovo per il ragazzo?

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Federico Chiesa e la Fiorentina: una storia d’ amore complicata, che potrebbe però continuare. La dirigenza viola, con Commisso e Barone in testa, non ha alcuna intenzione di lasciar partire il proprio “gioiello” alla volta di Torino, lì dove la Juventus è pronta ad accoglierlo a braccia aperte.

Dopo il gelo di questi giorni, con le due società che non si sono risparmiate attacchi reciproci a distanza, la Fiorentina prova ora a blindare il ragazzo, mettendo sul piatto una proposta davvero allettante: prolungamento del contratto fino al 2023, con ingaggio raddoppiato (vicino ai 3,5 milioni di euro), e un posto da “primadonna” nella nuova Fiorentina targata Montella.

Questi i termini della proposta che Barone e Commisso proveranno ad avanzare per vincere le resistenze di Chiesa, e convincerlo a rimanere a Firenze. Da parte sua, il ragazzo pare orientato a voler compiere il grande salto e accasarsi alla Juventus ma, l’ immobilismo dei bianconeri (ancora alle prese con diverse cessioni), unite alla determinazione mostratagli dalla Fiorentina nel volerlo trattenere, potrebbero indurlo ad accettare un altro anno a Firenze, in attesa di capire quali saranno le strategie e gli obiettivi che il club saprà raggiungere nella prossima stagione.

Leggi anche:  Sambenedettese-Fano, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Serie D

La Fiorentina proverà dunque a ricucire lo strappo venutosi a creare con il ragazzo. Chiesa non ha mai cercato di mettere pressione alla società e, nonostante le promesse fatte dai Della Valle, per ora ha accettato la decisione della proprietà viola. La volontà di andare alla Juventus è però tanta, ecco perchè il ragazzo incontrerà nuovamente la dirigenza della Fiorentina per avere un colloquio.

Ambizione o attaccamento? Magari entrambi. Possibile, infatti, che Chiesa accetti di restare sotto la Fiesole ma, qualora la squadra dovesse deludere nuovamente le aspettative, sarà pronto a dar vita ad un nuovo “tormentone” di mercato la prossima estate.

  •   
  •  
  •  
  •