Griezmann-Barcellona, si chiude la prossima settimana

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


La campagna acquisti del Barcellona è in continuo fermento. Dopo aver soffiato alla concorrenza Frenkie De Jong, i blaugrana hanno perso la chance di prendere De Ligt sempre dall’Ajax, ma il presidente Bartomeu non è rimasto con le mani in mano. Dopo la linea verde dettata dai rivali del Real Madrid, la squadra di Valverde pare andare in controtendenza, puntando su giocatori eccellenti e già affermanti. Politica che era tanto cara al Madrid del passato.

Se la trattativa per Neymar con il PSG sembra essere agli sgoccioli, dalla Francia arriva una mezza certezza che potrebbe essere concretizzata a breve. Secondo L’Equipe, l’oramai ex attaccante dell’Atletico Madrid, Antoine Griezmann, potrebbe accasarsi al Barcellona a partire dalla prossima settimana. I campioni di Spagna in carica seguono con attenzione il calesse 1991, campione del mondo a Russia 2018. La sua stagione con i colchoneros è stata ottima e ciò non è una novità: con il club di Simeone, le petit doable ha firmato ben 133 reti in 257 presenze, arrivando pure terzo al Pallone d’Oro nel 2016 e nel 2018. Numeri di spessore per un calciatore all’apice della carriera.

Leggi anche:  Supercoppa Italiana Inter Juventus in chiaro su Canale 5

Per Griezmann in ballo 120 milioni

L’obiettivo del Barcellona è quello di sostituire Luis Suarez con il francese. L’uruguaiano è ancora un ottimo attaccante ma le sue prestazioni sono altalenanti. Non convincenti come in passato. Bartomeu dovrà sborsare 120 milioni di euro all’Atletico per assicurarsi il 28enne, che firmerà un contratto fino al 2024 a 17 milioni di euro all’anno.

I catalani batteranno la concorrenza del PSG di Al-Khelaifi che con ogni probabilità cederà Neymar proprio al Barcellona. La cocente eliminazione in Champions League per mano del Liverpool, brucia ancora in Catalogna e per far fronte a questo disastro europeo dopo quello di Roma nella scorsa stagione, la dirigenza del Barca vuole formare un trio d’attacco formato da Messi, Griezmann e Neymar, in linea con quello schierato da Luis Enrique nel 2015, formato da Messi, Suarez e lo stesso Neymar. E tempo di tornare a brillare non solo in Spagna per i cinque volte campioni d’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •