Icardi, un mese per convincere Conte: l’argentino cambia idea sul futuro?

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Continua il pressing del Napoli su Mauro Icardi. Convinti di poterla spuntare sulla Juventus, i partenopei hanno intensificato i contatti con Wanda Nara, e sono pronti a convincere Marotta e Ausilio con una proposta da 55 milioni più 5 di bonus.

Tutti soddisfatti e Juventus beffata? Non proprio. Il Corriere della sera, che ha fatto il punto sulla situazione del ragazzo, parla di un Icardi ancora determinato a restare all’Inter.

Uno scenario che avrebbe del clamoroso, visti i rapporti ormai deteriorati con tutto l’ambiente nerazzurro.

Eppure, sebbene tale ipotesi sembri pura utopia, Icardi vorrebbe provare a far ricredere Conte circa la propria posizione all’interno della squadra.

Nei progetti dell’ argentino, quello di attendere il rientro dei nerazzurri dall’Asia, per potersi allenare direttamente sotto gli occhi del nuovo allenatore, e provare a convincerlo della propria imprescindibilità all’interno dell’ organico.

Uno scenario, al momento, poco immaginabile. Conte ha letteralmente messo “alla porta” Icardi, e anche Wanda Nara sembra ora allettata dalla corte del Napoli.

Mauro, però, ha sempre mostrato attaccamento per i colori nerazzurri e la difficoltà dell’ Inter a trovare un nuovo centravanti, potrebbe spingere Conte a rivalutare la posizione dell’ argentino.

Che alla fine possa esserci un colpo di scena? Difficile, ma non da escludere. Icardi, da vero professionista, continua ad allenarsi in solitaria alla Pinetina, in attesa della squadra e di mister Conte.

Possibile che i due avranno un faccia a faccia risolutivo, nelle prossime settimane.

  •   
  •  
  •  
  •