Juventus, presentato De ligt: “Da piccolo ero fan di questa squadra. Io e la Juve possiamo darci tanto reciprocamente”

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Giornata di presentazione per Matthijs De ligt alla Juventus. Il centrale olandese, si è offerto alle domande dei giornalisti, nelle vesti di nuovo rinforzo bianconero.

C’ era grande attesa per le prime parole del talentino olandese che, nelle scorse ore, si era detto entusiasta della scuola difensiva italiana.

Queste le sue parole:

Hai già maturato una discreta esperienza, pensi possa aiutarti nel tuo percorso qui alla Juventus?

Per I miei 19 anni, ho molta esperienza, è vero. Ho gicato molto con l’Ajax, ma sono qui per imparare perchè ho appena iniziato rispetto a quelli che sono qui”.

Ronaldo ha influito sul tuo arrivo qui?

la Juventus era già tra le mie prime scelte, ma essere avvicinato da un grande campione come Ronaldo, che mi ha chiesto di venire qui, è stato motivo di orgoglio per me. Non è stato comunque il motivo principale”.

Sarri quanto è stato importante, ai fini della tua decisione?

“Molto. Apprezzo il gioco di Sarri e il suo modo di organizzare la fase difensiva. Scommetto potrà farmi crescere tanto”.

Una foto da piccolo, ti ritrae con la maglia della Juve: puoi spiegarcelo?

A sette anni, il mio idolo era Fabio Cannavaro.  Ho sempre avuto un certo feeling con la Juve, sono sempre stato un fan della squadra”

Differenze tra Olanda e Italia?

Leggi anche:  Sambenedettese-Fano, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Serie D

“Lí si pensa piú alla costruzione dal basso, qui alla marcatura. La Juve, ne sono convinto, mi aiuterà a crescere molto. Qui c’è più esperienza rispetto all’Ajax, e io ho ancora margini di miglioramento”.

Perchè la Juve e non il Barcellona o il Psg?

Ti pesa il prezzo pagato per te? E la maglia numero 4?

L’Italia è famosa per la sua tradizione difensiva. Ho scelto la serie A per questo“.

Ti pesa il prezzo pagato per te? Perchè scegliere la maglia numero 4?

“Le responsabilità ci sono sempre. Starà a me saper ripagare la fiducia. Per essere un grande difensore, devi saper gestire la pressione. Ho scelto la 4 perchè la indosso sin dagli esordi. È il mio numero, e spero di onorarlo al meglio.”

Queste le parole di De ligt. L’olandese è ormai pronto a prendersi la Juve.

  •   
  •  
  •  
  •