La fidanzata di Malcuit accusa i napoletani di razzismo

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Ha suscitato un polverone di polemiche la storia su Instagram della ragazza di Kevin Malcuit il terzino del Napoli, che sul social, ha ufficialmente contestato alcuni messaggi di napoletani (come dice lei) definendoli razzisti, dopo alcuni riferimenti sul suo corpo o colore della sua pelle.
Ovviamente è tutto da verificare. Già in precedenza, prima che il giocatore approdasse a Napoli, la ragazza era timorosa su alcune voci che definivano la città di Napoli razzista.
Beh, definire Napoli razzista è quasi un paradosso. Sappiamo che le teste calde sono ovunque, ma i cittadini napoletani razzisti, si contano sulle dita di una mano.
Sappiamo che Napoli è vittima di denigrazioni razziste spesso in ambito sportivo, sociale e politico, ed ora si trova a fare i conti con questa accusa.
Ieri un twitter ufficiale del Napoli ha voluto porgere le scuse ad Ashley Rose, ecco:
“Abbiamo letto lo sfogo della fidanzata di @KevzRose, che ha ricevuto insulti razzisti. Ne siamo mortificati.
I napoletani non sono razzisti. Ma ci possono essere degli imbecilli che lo sono. 
E noi li condanniamo con fermezza. Scusaci @ashleyyroseglam.”
E Malcuit? per il momento nessuna reazione del terzino francese del Napoli, che ha un buon rapporto con la tifoseria.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, chi rivendicherà il trono di capocannoniere? C'è grande competizione
Tags: