La Juventus sarà presente solo su Pes: annunciato contratto di collaborazione con Konami

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Non solo calcio o, quantomeno, non solo calcio giocato. La Juventus si dimostra all’avanguardia anche nell’ambito dei videogiochi, sottoscrivendo un contratto in esclusiva con Konami, colosso giapponese del settore videogames ed elettronica.

Ad annunciarlo, la stessa Juventus, attraverso un comunicato ufficiale diffuso dalla stessa casa produttrice giapponese:

La Juventus FC sará presente solo su Efootball Pes 2020, l’unico gioco di calcio ad includere I campioni d’Italia”.

Come si evince dal comunicato, infatti, quest’accordo prevede che la Konami, produttrice della famosa saga di videogiochi “Pro evolution soccer” (Pes), sia la sola a poter utilizzare il marchio Juventus nel proprio prodotto.

Quando si parla di marchio, si intende l’intero brand Juventus: divise ufficiali, stemma, stadio e, cosa piú importante, I nomi dei giocatori, che sono poi il patrimonio piú prezioso per una squadra.

Leggi anche:  Juventus, ecco i convocati per la Supercoppa contro il Napoli: solo Ronaldo e Morata in attacco

E Fifa? Niente da fare per la Ea Sports, principale competitor della Konami, che dovrá accontentarsi del “Piemonte FC”.

Giá, perchè è questo il nome che la Juventus avrà su Fifa, con la Ea Sports, che non potrá utilizzare neanche I nomi veri dei calciatori, limitandosi alle loro fattezze fisiche per renderli riconoscibili.

C’è grande entusiasmo da ambo le partI per l’accordo siglato.

La Juventus, attraverso la voce di Giorgio Ricci, chief revenue officer del club, ha parlato di “accordo che unisce due icone dello sport mondiale, permettendo alla Juventus di avvicinarsi ai suoi tifosi piú giovani, fan sia del football che dell’ efootball”.

Dall’altra parte, Jonas Lygaard, rappresentante Konami ha sottolineato come “la partnership con la Juventus, uno dei migliori club al mondo, è una dichiarazione d’intenti di ció che EFootball mira ad essere: il nostro claim è believe, e siamo contenti che la Juventus abbia scelto di credere in noi”.

La Juve, che presterà Miralem Pjanic nel ruolo di ambassador, si dimostra dunque ancora una volta lungimirante dal punto di vista del marketing, associando indissolubilmente la propria immagine a quella di uno dei marchi più famosi al mondo.

  •   
  •  
  •  
  •