Nainggolan rimane all’Inter? Conte vuole dargli una chance

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

L’Inter non riesce a risolvere le due grane dell’estate: Radja Nainggolan e Mauro Icardi. L’attaccante argentino è totalmente finito ai margini della squadra e si sta allenando da solo. Il belga invece è con il gruppo allenato da Antonio Conte e si sta preparando al meglio per la stagione che verrà. Radja vuole riscattarsi dopo l’annata scorsa deludente con i nerazzurri, contraddistinta da infortuni che hanno inciso non poco sul suo rendimento. Il belga è un guerriero e non ha intenzione di mollare.

L’Inter lo ha messo sul mercato per fare cassa e tentare di acquistare le due punte chieste da Conte: Lukaku e Dzeko. Oltre a questo, c’è il difficile carattere dell’ex Cagliari. Conte non vuole giocatori in grado di destabilizzare l’ambiente e proprio per questo non è convinto da Nainggolan. A livello espressamente tecnico-tattico, Radja potrebbe rientrare nei piani dell’ex allenatore della Juventus: il centrocampista si adatterebbe benissimo al 3-5-2 tipico di Conte, avendo caratteristiche difensive eccelse oltre anche a quelle offensive in fase di possesso palla. Il tutto ricorda un giocatore che sotto la guida del tecnico pugliese, rese in maniera eccellente: Arturo Vidal.

Leggi anche:  Probabili formazioni Lazio-Roma: le scelte di Inzaghi e Fonseca

Chance per Radja in ICC

Conte ha voluto convocare il calciatore per la tournée cinese dove l’Inter sarà impegnata in International Champions Cup. Nainggolan sarà schierato in queste partite estive e farà di tutto per convincere Conte. In caso di mancanza di offerte concrete per lui, la società lombarda insieme al proprio allenatore, potrebbe decidere di non cederlo. Tutto dipende da come giocherà queste amichevoli che saranno un test importante dove Conte lo valuterà con attenzione. Forse il futuro di Nainggolan è ancora a Milano.

  •   
  •  
  •  
  •