Real Madrid-Arsenal 2-2 (5-4 d.c.r.): gli spagnoli vincono ai calci di rigore un match molto divertente (Video Highlights)

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Bel match valevole per International Champions Cup tra Real Madrid-Arsenal che ha visto gli spagnoli prevalere ai calci di rigore (3-2) dopo il 2-2 dei tempi regolamentari. Al 10′ minuto subito in vantaggio i londinesi con un calcio di rigore di Lacazette da lui stesso procurato e che faceva espellere Nacho Fernandez che sulla linea di porta colpiva la palla di mano, raddoppio Gunners al 23′ con Aubameyang che tutto solo davanti a Navas insaccava indisturbato. Quando si pensava che il match fosse finito, l’inerzia del match cambia al 40′ con il rosso a Sokratis per un doppio giallo in pochi minuti che faceva rialzare la testa agli spagnoli che nella ripresa tra il 57′ e il 59 giungevano al pareggio grazie alle marcature prima con il partente Bale entrato nella ripresa e poi con Asensio.

Per decidere la vincente della gara c’è voluta la lotteria dei rigori che ha premiato il Real Madrid che approfittava degli errori di Xhaka, Burton e Monreal per aggiudicarsi la contesa.

Gli highlights del match

https://www.youtube.com/watch?v=IpOGWnfh4m8

Questa notte alle ore 1 scenderanno in campo al FedExField di Landover (Maryland) Real Madrid-Arsenal, match valido per l’International Champions Cup.

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Siena-Pescara: streaming e diretta tv Rai Sport?

Real Madrid-Arsenal, presentazione del match

Per gli spagnoli è il secondo match dell’ICC, nel primo sono usciti sconfitti per 3-1 contro il Bayern Monaco con gol della bandiera segnato al minuto 84 dal diciottenne brasiliano Rodrygo Goes (classe 2001) grazie ad un bellissimo calcio di punizione. Il tecnico Zinedine Zidane ha schierato dal primo minuto solamente un giocatore nuovo, ovvero il belga Eden Hazard, mentre il resto della formazione ricalcava quella della scorsa stagione, salvo poi la girandola di sostituzioni nella ripresa visto anche il risultato che vedeva già al 69′ soccombere i madrileni per 3-0. Non ha preso parte del match Gareth Bale che nei prossimi giorni sarà ceduto come ha detto il tecnico francese in conferenza stampa; in queste ultime ore si vocifera un clamoroso scambio con il PSG che venderebbe il brasiliano Neymar ai blancos in cambio di 90 milioni più il cartellino del gallese.

Tornando sul campo ovviamente  la difesa dovrà essere registrata visto che per larghi tratti del match contro i bavaresi è andata in difficoltà soprattutto nella coppia centrale Sergio Ramos-Varane; nel proseguo dell’estate il Real Madrid giocherà il suo terzo ed ultimo match di ICC contro i cugini dell’Atletico Madrid (sabato 27 luglio), per poi partecipare all’Audi CUP martedì 30 luglio nella semifinale contro il Tottenham e il giorno dopo nella finale primo o terzo posto contro Bayern Monaco o Fenerbache. Debutto nella Liga il 17 agosto sul campo del Celta Vigo.

Leggi anche:  Primera División argentina: il River Plate espugna in dieci il “Kempes” e vola a +7

L’Arsenal invece nel match giocato domenica a Charlotte ha sconfitto nettamente la Fiorentina per 3-0 con doppietta del ventenne Eddie Nketiah e Joe Willock nel finale; ottima la prova dei gunners anche in questa stagione sotto la guida del tecnico spagnolo Unai Emery che mostrato una migliore condizione atletica (la Premier League inizia due settimane prima rispetto alla Serie A) nonostante i tanti giovani in campo che però hanno mostrato già grande personalità. In realtà la squadra inglese aveva già esordito nell’ICC giovedì scorso battendo a Carson 2-1 il Bayern Monaco, giocando però con la formazione titolare con rete decisiva al minuto 88 sempre dell’attaccante Eddie Nketiah, capocannoniere attuale della competizione con tre reti.

I gunners dopo quest’ultimo match della competizione giocheranno domenica prossima l’Emirates Cup davanti ai propri tifosi sfidando i francesi del Lione, tre giorni dopo amichevole sempre contro una squadra transalpina, ovvero l’Angers (Ligue 1) per poi concludere la preparazione estiva il 4 agosto sfidando al Camp Nou il Barcellona per il trofeo Gamper. Il debutto in campionato è per l’11 agosto sul campo del Newcastle.

Leggi anche:  La Liga, dove vedere Barcellona-Real Madrid: streaming e diretta TV, DAZN o SKY?

Real Madrid-Arsenal, probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): Keylor Navas; Nacho, Varane, Sergio Ramos, F. Mendy; Kubo, Kroos, Seoane; Rodrygo, Jovic, Vinicius. All. Zidane

ARSENAL (3-4-1-2): Leno; Papastathopoulos, Mustafi, Monreal; Maitland-Niles, Mkhitaryan, G. Xhaka, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang. All. Emery

Real Madrid-Arsenal, diretta tv e streaming

La sfida di ICC tra Real Madrid-Arsenal potrà essere visibile in chiaro e in diretta questa notte alle ore 1 su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) che ha l’esclusiva della competizione estiva internazionale. Ricordiamo che dal 1 luglio il canale non è più accessibile tramite decoder Sky e dunque si potrà vedere solamente sul digitale terrestre gratuitamente. La telecronaca del match sarà affidata a Fernando Siani.

La partita tra spagnoli e inglesi si potrà vedere anche in streaming (gratuito), e per fare ciò basterà collegarsi sul sito ufficiale di Sportitalia.

  •   
  •  
  •  
  •