Roma, Higuain e Alderweireld complicati? Il club cambia strategia

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Stenta a decollare definitivamente il mercato in entrata della Roma. I giallorossi, sono alla ricerca di quei 3/4 elementi che possano completare la rosa di Paulo Fonseca: una punta, un’ala, un centrale difensivo e, magari, un terzino destro.

In attacco, i sogni principali sono Higuain e Suso, ambedue complicati.

L’argentino vuole rimanere alla Juventus, e starebbe continuando a rifiutare altre destinazioni. Suso, dal canto proprio, ha una valutazione eccessiva (38 milioni).

La Roma, vista la situazione, potrebbe decidere di virare su altri obiettivi.

Petrachi avrebbe effettuato un sondaggio per Ben Yedder, classe 1990, in forza al Siviglia e nel giro della nazionale francese.

Il suo costo si aggirerebbe intorno ai 30-35 milioni. Una buona cifra, per un giocatore eclettico che può ricoprire sia il ruolo di punta che di esterno offensivo.

Dovesse sfumare Suso, il “piano b” risponde al nome di Gerard Deulofeu.

Vecchia conoscenza del calcio italiano, ora in forza al Watford, Deulofeu ha una valutazione pari a 20-25 milioni. La Roma potrebbe provare a riportarlo in Italia, soprattutto se Fonseca decidesse di arretrare Florenzi nella posizione di terzino sinistro.

In difesa, il grande sogno rimane Toby Alderweireld, la cui clausola da 29 milioni scade, però, oggi. Scaduta la clausola, il prezzo del belga lieviterà a 40 milioni, ecco perché la Roma starebbe cercando delle alternative.

Tra queste, spunta il nome di Kamil Glik. Ex capitano del Torino, ora al Monaco, Glik rappresenta un profilo di assoluto valore e affidamento. Buona esperienza internazionale, stazza fisica imponente, e conoscenza del nostro campionato, sono elementi che giocano a suo favore. Costo del cartellino? 10-15 milioni, non una cifra proibitiva.

Se gli obiettivi in entrata si complicassero troppo la Roma avrebbe pronte le proprie alternative.

Petrachi continua a lavorare al servizio di Fonseca.

  •   
  •  
  •  
  •