Ronaldinho alle prese con i debiti: due milioni di euro di multa!

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui


Le sue giocate formidabili ci mancano tantissimo e il suo nome sarà impresso per sempre nella storia del calcio. Quando si parla di Ronaldinho non si può far altro che pensare al Brasile, al calcio bailado, alla Selecao ecc. Molti calciatori brasiliani però non sono proprio esempi da seguire una volta – e anche durante – terminata la carriera. L’ex Barcellona e Milan infatti non è una eccezione. Dinho pare essere alle prese con i debiti. Il brasiliano – secondo Folha de S.Paulo – si è rifiutato di pagare una multa a la Reno Construções e Incorporações, per abuso edilizio.

La multa ammonta a ben 2 milioni di euro. Una cifra notevole e che l’ex calciatore carioca dovrà pagare assolutamente. Le autorità brasiliane gli hanno ritirato il passaporto e finché non pagherà la ingente multa, non potrà lasciare il paese. Ronaldinho sta giungendo ad accordi per il pagamento a rate delle multa nei prossimi mesi ma intanto gli sono state bloccate ben 57 proprietà. Una grana niente male da risolvere per l’ex Pallone d’Oro, spesso al centro di vicende extra calcistiche come tanti suoi connazionali. Anche lo stesso Cafu – campione del mondo 2002 come Dinho – pare avere dei rilevanti problemi in quanto a debiti. I calciatori carioca non riescono proprio a mettere la testa apposto. Neanche in tarda età.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, probabili formazioni Juventus-Napoli: ecco le scelte di Pirlo e Gattuso
Tags: