Ze Roberto duro con Neymar: “Se continua così non giocherà passati i 30 anni”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Non c’è pace per Neymar. Il momento complicato del brasiliano è sotto gli occhi di tutti e le critiche arrivano pure dai suoi connazionali brasiliani. Lo stile di vita dei calciatori carioca non è mai stato esemplare e in passato, molti talenti si sono bruciati prima dei 30 anni. Possiamo pensare ai vari Adriano o Ronaldinho, per poi passare a Edmundo ecc. Nei giorni scorsi, Rivaldo non ha avuto parole dolci per Neymar, invitandolo a lasciare la Francia per tornare al Barcellona, società e città alla quale O’Ney deve delle scuse secondo l’ex Milan. Anche Pelè – che ha sempre speso parole d’elogio per lui – ha bacchettato l’attaccante ex Santos mesi fa. Ora è il turno di Ze Roberto, ex bandiera della nazionale brasiliana così come di Bayern Monaco e Bayer Leverkusen.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Inter-Juventus: streaming e diretta tv Sky o DAZN?

Intervistato da Süddeutsche Zeitung, Ze Roberto si è espresso duramente nei confronti di Neymar, criticando aspramente, specialmente per come conduce la sua vita fuori dal campo: “Ha bisogno di un cambio essenziale, e si tratta della sua testa. Sta perdendo il momento ideale per fare un passo in avanti e prendersi un ruolo da protagonista che un talento come lui doveva già aver preso”.

Ze Roberto ha poi aggiunto: “Gli infortuni non lo hanno aiutato, ma la sua testa non è concentrato al 100% nel calcio. Un giorno perderà l’allegria di giocare a calcio. Se continua così, non giocherà passati i 30 anni. Il denaro e le tentazioni sono sempre esistite nel mondo del calcio, ma se osserviamo Cristiano Ronaldo e Messi, loro vivono in maniera differente”. 

  •   
  •  
  •  
  •