Atalanta, la Serie A 2019-20 si avvicina: grandi ambizioni per la Dea

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Di solito si dice che l’attesa aumenta il desiderio e l’inizio del campionato della Serie A Tim 2019/2020 si sta avvicinando sempre di più. L’Atalanta di Gian Piero Gasperini si sta preparando al massimo per la nuova stagione e la curiosità sale nel vedere i nerazzurri scendere in campo. Campionato tranquillo? Europa League? Champions? Addirittura scudetto? Tanti sono i punti interrogativi su questa Dea, ma la grinta (per non parlare soprattutto della fame) è rimasta sempre la stessa e ne vedremo sicuramente delle belle per gli orobici. Il calciomercato non è ancora finito e qualche pedina arriverà visto il costante movimento della società bergamasca, ma nonostante ciò l’Atalanta è pronta ad iniziare bene in casa della SPAL a Ferrara.

Atalanta manager Gian Piero Gasperini during the UEFA Europa League, Group E match at Goodison Park, Liverpool.

IL TERZO POSTO E’ ALLE SPALLE: ORA CONTA IL PRESENTE PER L’ATALANTA – L’Atalanta l’anno scorso è arrivata terza conquistando una storica qualificazione in UEFA Champions League, ma guai a sedersi sugli allori. Accontentarsi di ciò che è stato fatto vorrebbe dire buttare al vento quell’ambizione da grande squadra che la Dea ha sempre avuto da quattro anni a sta parte. Come ha sottolineato ieri Andrea Masiello, serve essere costanti e con la stessa voglia di fare bene. Dal punto di vista del tifo il risultato viene sempre in secondo piano, ma questa stagione, più che mai, conta solo una cosa: vincere. Gian Piero Gasperini ha portato a Bergamo una mentalità vincente e la concentrazione dei suoi ragazzi sarà al massimo per scrivere una grande pagina di storia di questa Atalanta che continua a volare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: