Atalanta-Torino: le dichiarazioni di Gian Piero Gasperini

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

ATALANTA-TORINO: IL MATCH AL VIA – L’Atalanta di Gian Piero Gasperini, dopo i sorteggi di Champions League (andati a buon fine con Manchester City, Shakhtar e Dinamo Zagabria), è pienamente concentrata sulla seconda giornata del campionato di Serie A Tim 2019-20. Domani la Dea affronterà il Torino di Walter Mazzarri: fresca uscente dall’Europa League ma con la voglia di riscattarsi. Sicuramente sarà un match apertissimo sotto tutti i punti di vista, nella quale i bergamaschi dovranno fare molta attenzione per fare bottino pieno. Per quanto concerne il calciomercato, il mister di Grugliasco ha sottolineato in maniera esplicita che mancano determinate pedine per completare la rosa: staremo a vedere se nelle ultime ore verrà accontentato o meno. Ma come sempre non perdiamoci in chiacchiere e sentiamo le parole di Gian Piero Gasperini pre Atalanta-Torino.

Leggi anche:  Capello sul Napoli: "Ha dimostrato di essere squadra. Sarà difficile raggiungerlo"

Gian Piero Gasperini

ATALANTA-TORINO: LE PAROLE DI GIAN PIERO GASPERINI

“Contro il Torino ci vuole la giusta concentrazione per portare a casa i tre punti. Gironi di Champions? C’è grandissima fiducia, ma bisogna rimanere con i piedi per terra. Lo Shakhtar è in seconda fascia e ha messo in difficoltà tantissime squadre. È evidente che sulla carta abbiamo possibilità di fare punti. La Coppa dei Campioni è un contesto difficile. Guardiola? Io ho avuto la fortuna di conoscere Guardiola, per me è il numero uno, anche come persona. Quando sono stato esonerato dall’Inter, Guardiola mi invitò a Barcellona, mi ha aiutato a togliere qualche delusione da quell’esperienza nerazzurra”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: