Calciomercato Inter: si tenta di chiudere per Dzeko, Biraghi alla Fiorentina per Politano?

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Mentre la nuova Inter di Antonio Conte si prepara per il debutto in campionato al San Siro contro il Lecce di Liverani, la dirigenza sta lavorando nelle ultime ore senza sosta per regalare al tecnico salentino gli ultimi rinforzi in grado di rafforzare la rosa e di cedere coloro che non rientrano in questo nuovo progetto.
Dopo l’ufficialità della cessione di Ivan Perisic al Bayern Monaco, potenzialmente gli obbiettivi di calciomercato dell’Inter sono tre: almeno un attaccante, un laterale tutta fascia e, in caso di concretizzazione della partenza di Joao Mario e Borja Valero, anche di un centrocampista che abbia il goal nel sangue.

Per quanto riguarda il capitolo attaccante, in attesa di capire quale sarà il destino di Icardi, Antonio Conte ha a disposizione attualmente quattro attaccanti potenzialmente titolari: Lautaro, Lukaku, Matteo Politano e la sorpresa Sebastiano Esposito. Sicuramente l’acquisto dell’attaccante belga dal Manchester United ha fatto felice il tecnico salentino che ha dovuto affrontare tutte le amichevoli estive senza il parco di attaccanti al completo e con giovani ragazzi destinati alla partenza (vedasi Longo e Puscas, ndr.), senza poter quindi lavorare bene sui movimenti delle proprie punte nella sua idea di gioco. Ma Conte, come risaputo già da tempo, avrebbe individuato come partner ideale di Lukaku, l’attuale attaccante della Roma, Edin Dzeko.

Per il bosniaco (che ha il contratto in scadenza quest’anno) ad inizio Giugno sembrava fatta sulla base di un’operazione impostata sui 12 milioni+ il cartellino di un giovane della primavera. Successivamente con l’avvento di Fonseca e le ottime prestazioni dell’attaccante nelle relative amichevoli, le carte in tavola sono cambiate: i giallorossi sono disposti a cedere Dzeko solo per una cifra vicina ai 25 milioni o solo come contropartita tecnica di un’affare che vedrebbe Icardi vestire la maglia della ‘lupa’.
Marotta sicuramente non vorrà acquistare il calciatore alle condizioni della Roma vista la possibilità l’anno prossimo di tesserare l’attaccante a ‘parametro zero’ e inizia a valutare dei profili alternativi come Fernando Llorente. Insomma nelle prossime settimane ci saranno sicuramente delle novità importanti su questa trattativa.

Per ciò che concerne il laterale di centrocampo, l’attuale tecnico dell’Inter ha espresso degli apprezzamenti su Cristiano Biraghi, calciatore cresciuto in nerazzurro ed attualmente di proprietà della Fiorentina. Nelle scorse settimane si è valutato uno scambio di prestiti con Dalbert, ipotesi tramontata subito poichè i ‘viola’ danno una valutazione maggiore a Biraghi rispetto a quella del laterale brasiliano, sul quale nelle ultime ore c’è stato l’interessamento del Nizza.
Biraghi comunque continua ad interessare alla dirigenza nerazzurra che, secondo la Gazzetta dello Sport, potrebbe offrire uno scambio di prestiti con Matteo Politano, giocatore che piace tantissimo al tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella in una trattativa che accontenterebbe entrambe le squadre.

In caso di partenza di Joao Mario, vicino alla firma con il Siviglia (prestito oneroso a 5 milioni con diritto di riscatto a 20), l’Inter potrebbe andare alla caccia di quel centrocampista con il vizio del goal tanto richiesto dal proprio allenatore. Accantonando almeno per il momento l’idea Milinkovic Savic, i nerazzurri stanno valutando alcuni profili e in particolar modo la possibilità di prendere in prestito con diritto di riscatto il centrocampista del Barcelona, Arturo Vidal.

  •   
  •  
  •  
  •