Ibrahimovic contro la MLS: “I play-off? Sono una m…!”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il rapporto tra Zlatan Ibrahimovic e la MLS non pare essere dei più idilliaci. Da quando è arrivato negli States, Ibra è andato in polemica diverse volte con i vertici del calcio americano, i quali lo giudicano come un simulatore. Negli USA, il modo di intendere il calcio è molto diverso rispetto all’Europa, e questo a Ibra non piace. Lo svedese ha sempre sminuito il campionato USA, giudicandolo ridicolo in confronto all’Europa. Le sue uscite del tipo “io sono la MLS” oppure “io qui sono una Ferrari in mezzo a tante Fiat, hanno fatto e stanno facendo ancora discutere. La modestia d’altronde non è mai stata parte integrante dell’ex Juve, Inter e Milan. Certe dichiarazioni non sono una sorpresa diciamo.

L’ultima uscita pesante nei confronti della massima serie americana da parte di Zlatan, è datato 8 agosto. Durante il suo allenamento con i Los Angeles Galaxy, Ibrahimovic si sarebbe espresso riguardo il sistema play off della MLS, denigrandolo pesantemente:

Il sistema dei play-off è una m… Una squadra per vincere basta che trionfi ai play-off. I risultati in ogni partita sono importanti. Però qui se arrivi al settimo posto, arrivi ai play-off vinci e puoi diventare campione”.

Critiche che faranno molto discutere. Sicuramente la MLS non l’avrà presa bene. La sfida tra il calcio USA e Zlatan continua.

  •   
  •  
  •  
  •