Juventus, Dybala resta in panchina a Parma: cessione piú vicina?

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Neanche un minuto di Dybala. Contro il Parma, mentre I suoi compagni battevano per 0-1 gli emiliani, l’ argentino si è dovuto accontentare di vedere la sua squadra trionfare dalla panchina.

Scavalcato nelle gerarchie da Costa e Higuain, partiti titolari al fianco dell’ insostituibile Ronaldo, la joya si é visto sopravanzare anche da Cuadrado Bernardeschi, entrati rispettivamente al posto di Douglas e del pipita.

Che sia un indizio di mercato? Se la panchina a beneficio di Higuain poteva essere classificata alla voce “scelta tattica”, il fatto che Dybala sia stato tenuto in panchina per far spazio a Juan Cuadrado, alimenta, e non poco, le voci che lo vorrebbero lontano da Torino (magari in direzione Psg).

Nonostante sembrava aver riconquistato l’ ambiente con una serie di prestazioni positive nelle ultime amichevoli, Dybala è stato lasciato “a secco”, da Maurizio Sarri, nella prima uscita stagionale.

Il tecnico, nonostante abbia espresso parole di gradimento nei confronti dell’ argentino, ha piú volte ribadito che, a decidere le strategie sul mercato, è pur sempre la società.

Paratici, sotto questo punto di vista, ha giá fatto capire a Dybala di essere in vendita, dovesse arrivare un’ offerta congrua.

Saltata la trattativa con lo United, causa le remore dello stesso Dybala al trasferimento in terra inglese, il Psg sembra essersi rifatto prepotentemente sotto, e potrebbe approfittare dei segnali arrivati da Parma, per piazzare l’ affondo decisivo.

  •   
  •  
  •  
  •