Nazionale pallavolo maschile vola a Tokyo, Blengini : “Siamo pieni di soddisfazione , siamo orgogliosi di noi stessi “

Pubblicato il autore: Antonio Villani Segui


Nazionale pallavolo maschile vola a Tokyo 2020, dopo la gioia regalata ai tifosi azzurri dalle “ragazze terribili “ che nel preolimpico di Catania hanno staccato il pass per i prossimi giochi olimpici , ieri a festeggiare a Bari sono stati i ragazzi di Chicco Blengini che in una serata magica sono riusciti a battere 3-0 ( 25-16, 25-19, 25-19) la Serbia di Grbic .
Un preolimpico , quello di Bari, che ha mostrato una Nazionale pallavolo maschile in tutte le sue sfaccettature , tranquilla e dominatrice del gioco nell’esordio contro il Camerun, in grado di saper soffrire nella partita durissima contro l’Australia, sicura della propria forza e decisa a raggiungere l’obiettivo contro la Serbia .
E’ stato così cancellato il brutto ricordo di quasi un anno fa quando , nel Mondiale organizzato in casa , fu proprio la Serbia di Grbic a sbarrare alla Nazionale pallavolo maschile azzurra il percorso verso la zona medaglie .
Ieri la partita della Nazionale pallavolo maschile azzurra e’ stata a dir poco perfetta , l’ultimo punto sull’attacco di Juantorena , uno dei grandi protagonisti del preolimpico , ha fatto esplodere in un urlo di gioia gli oltre 5000 tifosi di Bari che dal primo all’ultimo momento hanno spinto i ragazzi di Chicco Blengini.
Come per le ragazze anche per Zaytsev e compagni vale lo stesso discorso , essere riusciti con un anno di anticipo a staccare il pass per Tokyo 2020 darà modo di preparare con molta più calma l’evento e soprattutto consoliderà la consapevolezza della propria forza .

La gioia del ct Blengini 

Ecco le dichiarazioni post partita del ct della Nazionale pallavolo maschile Chicco Blengini : “ Andiamo alle Olimpiadi ! Ce lo diciamo da tanto tempo , era il nostro obiettivo intorno al quale girava la nostra estate . Siamo pieni di soddisfazione , siamo orgogliosi di noi stessi . 
Stasera ci godiamo la nostra vittoria , e da domani mattina inizieremo a pensare a come proseguire . Siamo stati molto bravi a resistere nel terzo set perché le onde delle emozioni in queste partite sono dietro l’angolo . Abbiamo retto mentalmente , credo abbiamo fatto una partita non solo di grande volontà e aggressività , ma anche di testa .”

Una vittoria ottenuta con la testa

Lo ha sottolineato Blengini , una vittoria ottenuta soprattutto con la testa . Non era facile scendere in campo tranquilli, la Nazionale pallavolo maschile arrivava alla sfida contro la Serbia dopo la partita durissima contro l’Australia, grande dispendio di energie fisiche e mentali che non ha lasciato però traccia in negativo anzi.
I ragazzi di Blengini contro la Nazionale di Grbic hanno ritrovato forza soprattutto a livello mentale , lampante nel modo di giocare di ieri sera e’ stata la voglia di arrivare a tutti i costi a quell’obiettivo chiamato Olimpiade .
Sembravano lontani anni luce i ricordi del Mondiale compromesso dalla brutta sconfitta rimediata proprio contro la Serbia , ieri sera e’ scesa in campo tutta la determinazione e la voglia di regalarsi una magica serata .
L’Italia alle prossime Olimpiadi di Tokyo ci sarà , nell’ultima edizione in Brasile il fantastico argento , la storia della pallavolo azzurra significa Olimpiadi , significa voglia di arrivare a una medaglia , significa la possibilità di mostrare al mondo intero il valore del nostro gioco .

 

  •   
  •  
  •  
  •