Armenia-Bosnia Erzegovina 4-2: brillano Mkhitaryan e Dzeko

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui

Domenica senza calcio per la nostra Serie A che, come tutti i principali campionati europei, lascia spazio alle qualificazioni ai prossimi Europei 2020. Nel gruppo J che vede, tra le altre, interessata anche l’ Italia, si è appena conclusa una gara spettacolare tra Armenia Bosnia Erzegovina, due squadre in lotta per la terza piazza nel girone e, quindi, con ancora residue speranze di qualificarsi al prossimo torneo continentale.

Un’ ottima occasione anche per vedere all’ opera due protagonisti della nostra Serie A (non ce ne voglia Pjanic), e della Roma in particolare: Edin Dzeko Henrix Mkhitaryan. E’ stata soprattutto la stella dell’armeno a brillare grazie a una partita suggellata da due gol e un assist. La prima rete è arrivata al 3′ dopo aver eluso in dribbling l’intervento del portiere Sehic, poi è Dzeko a rispondere con una conclusione sottomisura che si insacca a pochi passi dalla porta. Ancora l’ex Arsenal porta in vantaggio i suoi al 66′ con un diagonale destro nel “sette”, mentre il nuovo pareggio bosniaco è firmato da Gojak al 70′ su imbucata dalla sinistra.

Sempre Mkhitaryan propizia il gol del 3-2 con un cross rasoterra per l’accorrente Hambarjowmyan in discesa sulla destra, mentre il 4-2 finale è frutto di un’ autorete da parte di Loncar. Comincia con una sfida in “casa” l’ avventura dei due pilastri dell’ attacco della Roma. I due avranno modo e tempo per affinare la propria intesa.

  •   
  •  
  •  
  •