Atalanta, è subito addio! Un difensore rescinde il contratto…

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


È durata poco più di 20 giorni l’ avventura di Martin Skrtel all’Atalanta. 
Il centrale ex Liverpool, giunto a Bergamo da svincolato, era stato individuato da Gianpiero Gasperini come il profilo destinato a sostituire Gianluca Mancini, approdato alla Roma.

Lo slovacco, 34 anni e un passati di tutto rispetto tra le file dei reds, si appresta a rescindere il proprio contratto a causa dei guai fisici che lo affliggerebbero da tempo. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la società atalantina, e l’ esperto centrale, sarebbero giunti di comune accordo a tale decisione, che rischia di rappresentare una brutta tegola per il Gasp, costretto a fare affidamento su soli tre elementi nel reparto difensivo.

Skrtel lascia l’ Atalanta dopo esservi approdato a parametro zero dal Fenerbache, nell’ auspicio che potesse garantire la giusta esperienza a un organico che si appresta a fare il proprio esordio in Champions League.

Con Palomino, Toloi e Masiello, il reparto difensivo atalantino non è affatto completo; per tale motivo, il presidente Percassi potrebbe decidere di tornare sul mercato alla caccia di un nuovo rinforzo che possa puntellare adeguatamente il reparto difensivo.

Non sono stati fatti nomi, ma ció che è certo è che il tempo stringe, e con Skrtel in uscita, l’ Atalanta ha bisogno di chiudere un nuovo colpo alla svelta.

  •   
  •  
  •  
  •