Nel girone G della serie D il Lanusei alla prova del nove contro il Latina al “Domenico Francioni” per la 4ta giornata.

Pubblicato il autore: Fabio Faiola Segui

Mancano poche ore ad un incontro che potrebbe essere determinante per la crescita di entrambe le squadre, ma in primis per quella della squadra tanto cara al presidente Arras. Dopo la gloriosa stagione passata, sempre al vertice della classifica , quest’anno sembrano esserci problemi di natura tecnica, in quanto molti giocatori che lo scorso anno fecero la differenza, sono passati in altre squadre anche di categoria superiore : come l’indimenticaticabile bomber Bernardotto (alla Vibonese).
Il mister Gardini
sa perfettamente che la rosa di quest’anno è  molto inferiore a quella dello scorso campionato,  e l’unica arma che ha per renderla competitiva, é il lavoro quotidiano sul campo,  e quindi ha bisogno di tempo per poter vedere il gioco scintillante che tanto piace agli ogliastrini .

Durante la conferenza stampa del dopo Torres l’allenatore ha certamente messo in evidenza le cose che non vanno, ma allo stesso tempo ha rassicurato tutto l’ambiente affermando che soltanto tra qualche giornata si potrà vedere il vero volto dei bianco-rosso-verdi, in quanto i molti nuovi innesti hanno bisogno di tempo per assimilare il 4-3-3 del tecnico romano.
L’avvio di campionato  é stato altalenante con una buona prestazione contro il Muravera,  terminata in parità (1 a 1) alla prima giornata, per poi incappare nella drammatica sconfitta di Portici (4 a 0)dove fino al 65mo si trovava sotto di una rete, e dal 2 a 0 in poi ci fu la disfatta negli ultimi 5 minuti, quando i campani affossarono le residue speranze dei Lanuseini di pareggiarla almeno.

Nella terza giornata c’è stato un’ onesto pareggio contro i cugini della Torres, che dopo essere passati in vantaggio con un tiro- cross beffardo ed imparabile di Bilea al  nono min. del p.t. , venivano raggiunti dal forcing finale della squadra di Gardini in zona Lanusei (zona che lo scorso anno regalò  molte gioie agli stessi) con goal di Mauricio Sanna  oltre il novantesimo di gioco.
Ora
 é presto per dire se il bicchiere sia mezzo pieno o mezzo vuoto, perché in 3 giornate non è possibile tirare delle conclusioni definitive,  ma la classifica dice Lanusei 17mo con 2punti,  2reti fatte e  6 subite e viene spontaneo fare un parallelismo con l’inizio della stagione 2018, quando i punti erano 7; i goal fatti 4 e quelli subiti 2, ma queste sono solo statistiche per incuriosire i tifosi e gli addetti ai lavori che amano il calcio.
Per un insolita coincidenza temporale anche quest’anno Latina-Lanusei capita il 22-09 con la differenza che nello scorso campionato la gara avvenne alla seconda giornata e la squadra ospitante era quella sarda.

L’incontro terminò  0 a 0 mentre il ritorno finì sempre in parità in quel di Latina per 1 a 1.

Anche i pontini sono amareggiati da questo inizio stagione, poiché all’allenatore Raffaele Di Napoli é  stata allestita una compagine per vincere il girone, ma la realta’  mostra che i punti sono 4  , con 6 reti fatte ed altrettante subite che fanno dei laziali la sesta forza (con Portici,Muravera,Ostia Mare e Torres tutte a pari punti) della competizione a 5 lunghezze  dalle prime Turris ed Aprilia, che saranno (almeno credo) le squadre più papabili per la vittoria finale.

Anche i nerazzurri hanno iniziato con un pari contro l’ Ostia Mare, dove dopo essere passati in svantaggio, ribaltavano il risultato sul 2 a 1 con Del Duca e Cunzi,per poi essere raggiunti a 18min. dalla fine da Cabella dei lidensi. .
Nella seconda giornata invece, hanno ottenuto una corroborante vittoria contro una squadra forte e quotata qual è  il Sassari Latte-Dolce per 2a1 .

Infine la nota dolente è giunta dalla trasferta di Cassino di domenica scorsa, dove i leoni alati passati in svantaggio recuperavano e superavano in 2min. gli avversari con Bomber Cunzi al 42mo e Begliuti al 44mo del p.t. ;

Ma nel secondo tempo la squadra del presidente Terraciano veniva prima raggiunta al 51mo  da Prisco e poi beffata all’88mo da Abreu, lasciando molto amaro in bocca alla società pontina,  che almeno un punto avrebbe dovuto e potuto portare a casa.

Questo pomeriggio alle 15 allo stadio “Domenico Francioni” ci sarà  una lotta a due ,dove praticamente gli allenatori del calibro di Gardini e Di Napoli dovranno dare fondo a tutte le loro conoscenze e capacità  per poter impostare un proseguio di campionato sereno per entrambe le formazioni, in quanto un’ altro passo falso potrebbe indurre molti giocatori ad essere poco sereni per ottenere i punti necessari a tirarsi fuori dalla zona calda per quanto riguarda il Lanusei , e gli altrettanti punti fondamentali per lanciarsi all’inseguimento delle prime del girone per il Latina.

L’appuntamento è  fissato per le 17
Quando sapremo l’esito dell’incontro 1, x
oppure 2?

Con la speranza che il maltempo previsto non incida sull’esito dell’incontro, aspetteremo il sospirato risultato!

  •   
  •  
  •  
  •