Imolese-Carpi 2-1: il posticipo va ai padroni di casa

Pubblicato il autore: Francesco Passarelli Segui

Termina in favore dell’Imolese, il posticipo della dodicesima giornata del girone B di Serie C, allo stadio Romeo Galli di Imola, i padroni di casa sconfiggono in rimonta per 2-1 il Carpi.

Poco prima della fine del primo tempo, i biancorossi ospiti passano in vantaggio: Saber serve Vano, che all’interno dell’area di rigore dell’Imolese realizza la rete del momentaneo 1-0.

Nella ripresa avviene la rimonta dei locali: la rete dell’1-1 è realizzata al minuto 64 direttamente su calcio di punizione di Belcastro, mentre la rete del definitivo 2-1 è realizzata al minuto 80 con Padovan, con una splendida azione personale, insacca sotto l’incrocio dei pali con un potente tiro.

Con questo risultato, l’Imolese abbandona l’ultimo posto in classifica, salendo ora a quota 9 punti, al pari del Rimini, mentre il Carpi resta fermo a quota 20 punti, in quinta posizione.

Nell’altro posticipo di giornata, la Triestina piega nel finale il Fano per 1-0, grazie ad un calcio di rigore firmato da Costantino al minuto 87.

IMOLESE-CARPI 2-1 (42′ Vano, 64′ Belcastro, 80′ Padovan)

IMOLESE: Rossi; Boccardi, Carini, Della Giovanna; Schiavi (13’st Tentoni), Marcucci (47’st Artioli), Alimi, Valeau (13’st Belcastro), Ingrosso; Vuthaj (25’st Padovan), Ngissah. A disp. Libertazzi, Seri, Alboni, Latte Lath, Provenzano, Maniero, Sall, Bolzoni. All, Atzori.

CARPI: Nobile; Pellegrini (29’pt Rossoni), Sabotic (44’st Carletti), Ligi, Sarzi Puttini (33’st Saric); Saber (33’sr Biasci), Pezzi, Carta; Maurizi; Vano, Jelenic. A disp. Rossini, Varoli, Van der Heijden, Fofana, Clemente, Mastaj, Simonetti, Boccaccini. All. Riolfo.

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore.

Spettatori: 1000 circa di cui una sessantina da Carpi.

  •   
  •  
  •  
  •