Le rose più preziose d’Europa: ecco la top 40

Pubblicato il autore: salvokdb89 Segui

Il calcio è entrato in una nuova dimensione. Oggi, oltre ai successi ottenuti in campo, rivestono una importanza sempre maggiore anche i risultati conseguiti nell’ambito economico-finanziario: ormai addetti ai lavori, tifosi, stampa e ovviamente le dirigenze si occupano e si preoccupano dei club calcistici a 360 gradi.
Dunque, alle analisi circa le classifiche dei vari campionati e delle coppe, spesso e volentieri si aggiungono discussioni concernenti le graduatorie che spaziano dai profitti dei club al numero di tifosi presenti negli stadi, dal valore del brand ai ricavi ottenuti tramite sponsor, dai follower sui social media ai guadagni commerciali.
Qui troverete la classifica circa il valore delle rose: nella top 40 sono state considerate, grazie ai dati forniti da Transfermarkt, solo le squadre europee. Si va dal fanalino di cosa Crystal Palace al dominatore Manchester City. La squadra allenata da Guardiola domina la graduatoria e il valore della sua rosa supera addirittura il miliardo di euro: solo Real Madrid, Barcellona, Liverpool e Psg, possono vantare tale privilegio.

Manchester City 1,28 BN
Real Madrid 1,19 BN
Barcellona 1,18 BN
Liverpool 1,07 BN
PSG 1,05 BN
Tottenham 985 M
Bayern Monaco 883 M
Atletico 873 M
Juventus 838 M
Chelsea 807 M
Manchester Utd 753 M
Arsenal 691 M
Napoli 653 M
Dortmund 641 M
Inter 567 M
Lipsia 544 M
Everton 506 M
Milan 505 M
Valencia 496 M
Roma 422 M
Leverkusen 415 M
Leicester 410 M
Ajax 376 M
Lione 368 M
Monaco 354 M
West Ham 349 M
Bournemouth 334 M
Wolverhampton 334 M
Benfica 320 M
Real Sociedad 310 M
Lazio 301 M
Betis 293 M
Siviglia 283 M
Newcastle 274 M
Mönchengladbach 271 M
Atalanta 265 M
Porto 262 M
Fiorentina 259 M
Southampton 237 M
Crystal Palace 237 M

Matthijs de Ligt of Juventus Torino 31/08/2019 Allianz Stadium Football Serie A 2019/2020 Juventus FC – SSC Napoli
Photo Andrea Staccioli / Insidefoto/Sipa USA

La Premier League, come prevedibile, domina la graduatoria: infatti grazie agli enormi ricavi derivanti dalla vendita dei diritti TV e soprattutto ad una ripartizione più omogenea dei guadagni, anche squadre di bassa classifica possono permettersi acquisti onerosi. Ben quattordici squadre d’oltremanica sono in classifica, mentre la Serie A deve accontentarsi di soli otto posti: Juventus, Napoli, Inter, Milan, Roma, Lazio, Atalanta e Fiorentina hanno un valore tale da essere presenti in questa graduatoria ma solo i bianconeri possono mirare attualmente al podio. Nella top 3 troviamo, oltre al Manchester City, le due grandi spagnole dominatrici nella Champions degli ultimi anni, ossia Barcellona e Real Madrid. Le uniche squadre che non appartengono ai cinque campionati europei principali sono: Ajax (Olanda), Porto e Benfica (Portogallo).

  •   
  •  
  •  
  •