Il derby n.119 della Lanterna va alla Sampdoria

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Il n.119 derby della Lanterna è andato alla Sampdoria: è bastata una prodezza di Gabbiadini a decidere il match in una partita molto bloccata: è vero che un derby è quasi sempre stato un match tirato ma in questo caso di più anche per via della classifica deficitaria delle due squadre. Possiamo definirlo un derby “spartiacque” dal momento che la Sampdoria è riuscita a tirarsi fuori dalla zona retrocessione (ovviamente il pericolo non è scampato), mentre il Genoa è sprofondato al penultimo posto: i blucerchiati, inaspettatamente nelle zone basse della classifica, hanno in Claudio Ranieri l’arma in più, tra l’altro non ha mai perso un derby in carriera nelle sue precedenti esperienze. E proprio la sua esperienza servirà per portare alla salvezza la Sampdoria.

Diverso discorso per il Genoa che, nonostante un mercato importante, si trova nella stessa situazione dello scorso anno sempre più in via di peggioramento. A differenza della Sampdoria, Preziosi ha deciso di affidarsi a Thiago Motta, un tecnico sì capace ma ancora inesperto e forse questa pressione non lo aiuta a correggere alcune sue scelte. Si valutano possibili nuovi cambiamenti col nuovo ds Marroccu che avrebbe in lista Diego Lopez o Ficcadenti anche se i tifosi sognerebbero il ritorno di Ballardini, forse il più adatto a gestire determinate situazioni ma i rapporti freddi col presidente non facilitano un suo possibile ritorno. Staremo a vedere il prosieguo della stagione, augurandoci che anche Genova possa lottare con le altre città con doppie suadre (Milano, Torino e Roma) per traguardi più ambiziosi.

  •   
  •  
  •  
  •