Valencia-Atalanta, l’entusiasmo dei tifosi nerazzurri

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Prendi Bergamo, dagli la possibilità di giocare gli ottavi di finale della competizione europea più importante al mondo, più una squadra capace di giocarsela con tutti e il gioco è fatto: la ciliegina sulla torta è ovviamente beccare l’avversario più alla portata. Valencia-Atalanta è un match che vale un pezzo di storia atalantina, e il suo popolo non vede l’ora di assistere alla seguente impresa. Sappiamo quanto sia alto l’amore della piazza nerazzurra verso la sua Dea indipendentemente da quello che è il risultato finale, ma è chiaro di ritrovarsi di fronte al punto più alto sotto tutti i punti di vista: sia societario che del tifo.

ANSIA AL MOMENTO DEI SORTEGGI: SOSPIRO DI SOLLIEVO – Alle ore 12 di ieri mattina il popolo atalantino, chi da cellulare e chi alla televisione assisteva ai sorteggi degli ottavi di UEFA Champions League. Ad un certo punto viene estratta la pallina con scritto Atalanta e successivamente il suo avversario: Barcellona? Bayern? PSG? No, il Valencia. Da lì un grandissimo sospiro di sollievo da parte di tutti e subito a sognare un’altra pagina di storia nerazzurra.

CACCIA AL BIGLIETTO (AEREO E PER LA PARTITA) – Valencia-Atalanta è una partita da non perdersi, e subito dopo i sorteggi molti hanno già iniziato a vedere i costi dei voli: i prezzi si sono subito impennati non appena è stato pubblicato l’esito degli ottavi di UEFA Champions League. Per quanto riguarda invece la partita i biglietti a disposizione sono 2377, nella quale la Ovet ne detiene il 90%: pacchetto che comprende sia viaggio che i ticket del match. Ovviamente si prospetta l’ennesima invasione nerazzurra: appuntamento con la storia per la città di Bergamo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: