Calciomercato Atalanta, perché non puntare su Okoli e Heidenreich?

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Con il campionato che si appresta a fare il famoso giro di boa, dall’altra parte c’è un calciomercato che si sta intensificando sempre di più. L’Atalanta non sta certamente a guardare, e dopo il colpo Mattia Caldara è pronta a rispondere “presente” all’ennesima opportunità per potenziare al meglio la rosa. Un contesto certamente importante visti anche gli incassi che la famiglia Percassi ha ottenuto, ma tralasciando l’attacco dove si sta lavorando per Trincao, si sta parlando anche di un secondo acquisto sulla retroguardia. E se la soluzione fosse già in casa? Non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo la situazione calciomercato.

CALCIOMERCATO ATALANTA, SI PARLA DI GHIGLIONE MA PERCHÉ NON PUNTARE SU OKOLI E HEIDENREICH? – Negli ultimi giorni si è parlato del giocatore del Genoa Ghiglione: pedina che ha diviso sui social molti tifosi. In tutto questo, contando anche quelli che sono i programmi societari, perché non inserire dei giovani prodotti del vivaio dell’Atalanta? Serve salvaguardare la tradizione (specialmente nel momento in cui stanno uscendo buoni prototipi), e i nomi più appetibili sono Okoli e Heidenreich: specialmente il secondo che non solo ha firmato un contratto di cinque anni con la Dea, ma è anche fuori quota per la primavera. Tenerlo ancorato a Zingonia ha un significato particolare: preservarlo per il grande salto. Staremo a vedere come si evolverà la situazione a gennaio.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Genoa-Atalanta probabili formazioni: ci sarà Josip Ilicic dal primo minuto?
Tags: