Juventus, Sconcerti rivela il suggerimento dato da Chiellini a Sarri

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Il protagonista assoluto di questa grande prima metà di campionato della Juventus è stato certamente Cristiano Ronaldo che, con le sue 16 reti, ha trascinato la ‘vecchia signora’ in testa alla classifica a quota 51 punti, a +4 da un’ottima Inter allenata da Antonio Conte.
Nonostante ad inizio anno alcune conferenze del tecnico Maurizio Sarri lasciassero trasparire che il portoghese dovesse giocare come una prima punta, fino ad ora, l’ex Real Madrid, è stato impiegato come seconda punta o sulla sua amata fascia sinistra.

Come mai Sarri ha cambiato idea sul suo impiego da ‘centravanti’? Secondo quanto dichiarato dall’opinionista Mario Sconcerti, al Corriere dello Sport, è stato proprio il capitano bianconero Giorgio Chiellini a fargli notare alcuni dettagli e a dispensargli consigli sulla posizione di Ronaldo, e l’ex tecnico del Chelsea lo ha ascoltato.

Leggi anche:  Raffaele Ametrano a SuperNews: "Juve, senza Champions out Pirlo e Ronaldo. Gattuso merita la conferma. All'Udinese devo tutto"

Queste sono le parole di Mario Sconcerti: “Da Stia a Cristiano Ronaldo il passo è molto lungo. Ma lo ha fatto. Anzi, lui voleva Ronaldo centravanti. Fu Chiellini a fargli venire il dubbio. Guardi mister che spalle alla porta, Ronaldo è marcabile. Lo lasci andare senza direzione. La stessa cosa che gli aveva detto Ronaldo. A volte pensa cosa sarebbe stato Ronaldo a Napoli. E sono altri brividi. Oggi potrà farsi un’idea”.

  •   
  •  
  •  
  •