Inter, bordate di Joao Mario alla società: “Ho trovato un club meno stabile dello Sporting”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui

Il centrocampista portoghese ex Sporting Lisbona, oggi alla Lokomotiv Mosca, Joao Mario, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano sportivo ‘A Bola‘ ha parlato della sua sfortunata esperienza con la maglia dell’Inter, criticando la sua gestione da parte del club nerazzurro.

Il calciatore campione di Europa con il Portogallo in particolare non riesce a spiegarsi il cattivo trattamento ricevuto nonostante la società abbia sborsato per lui la bellezza di 40 milioni per strapparlo dallo Sporting:”Non potevo allenarmi o giocare le amichevoli come tutti. Mi allenavo da solo con Icardi. Non capisco la posizione dell’Inter che ha pagato 40 milioni per trattare un giocatore come un ragazzino. E’ stato spregevole”.

Inoltre Joao Mario ha voluto sottolineare di come le cose all’Inter non funzionavano né dentro né fuori dal campo, affermando di aver trovato un club poco organizzato: “Ho trovato un club meno stabile dello Sporting. Molta confusione, cambio di allenatore. Una stagione preparata male. Mi dispiace che sia successo molto più fuori dal campo che dentro”.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Bologna: esordio dal 1' per Dumfries?

Insomma sono delle critiche abbastanza importanti quelle rilasciate dal centrocampista portoghese all’intervista al quotidiano “A Bola”, sicuramente non le parole migliori per un calciatore ancora di proprietà dell’Inter, che è alla Lokomotiv Mosca con un prestito con diritto di riscatto e che potrebbe quindi ritornare a rivestire la casacca nerazzurra.

  •   
  •  
  •  
  •