Avellino, Di Paolantonio: “Il mio gol più bello? A Picerno”

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui


Alessandro Di Paolantonio
ha collezionato 9 gol in questa stagione di Serie C con la maglia dell’Avellino. Numero 7 come Cristiano Ronaldo. Capacità di palleggio e visione di gioco. Rigorista e capocannoniere della squadra biancoverde.

Il pensiero di Alessandro Di Paolantonio

Alessandro Di Paolantonio, 27enne regista dell’Avellino, ha rilasciato una intervista ai microfoni di Eleven Sports per rassicurare ed allietare i tifosi biancoverdi di tutta Italia chiusi in casa per l’emergenza Coronavirus.
“Sono molto felice della mia annata e di quella della mia squadra, sperando si possa presto intraprendere di nuovo il cammino interrotto poco tempo fa. Il mio appello è di rimanere a casa. La cosa più importante è rispettare le regole per uscire il prima possibile da questa emergenza. Il calcio è in secondo piano. La salute di tutti va messa al di sopra di tutto”.

Attività domestiche in tempi di Coronavirus

“Sono giorni difficili per me, come per tutti. Ci si tiene aggiornati con le notizie e si fa allenamento, anche perché quando si riprenderà a giocare bisognerà farsi trovare pronti.”

Il rapporto con la mamma tifosa e l’esperienza di Teramo

“Quando può, mia madre mi segue spesso ed è motivo di orgoglio per me tenerla vicino. Con il Teramo abbiamo fatto una grande annata quell’anno. Poi non siamo saliti in Serie B solo per altre vicende. Con questo Avellino sto avendo tante soddisfazioni. Spero di ricominciare presto per poter dare anche all’Avellino tante altre gioie”.

Le voci di mercato e l’amore per Avellino

“Bisognerebbe fare questa domanda al mio procuratore che sicuro ne sa più di me. Come già detto, la mia priorità è restare ad Avellino e fare il meglio in questa piazza fantastica. Io qui sto bene, è da un anno e mezzo che ci sto e mi trovo benissimo con tutti: squadra, tifosi e società. Il mio obiettivo è tornare in massima sicurezza a giocare il campionato e finire quel che abbiamo iniziato. Tengo tantissimo alla città di Avellino. Dopo la Serie D sono tornato anche in Serie C nonostante le difficoltà societarie. L’ho fatto per l’importanza di questa piazza, per i tifosi”.

L’obiettivo Play-Off

“L’importante è riprendere in sicurezza le gare, poi sarebbe bellissimo regalare i play-off ai tifosi. Pensiamo prima alla salvezza però, poi vediamo quel che viene”.

Il gol più bello

Di Paolantonio ricorda il suo gol più bello, un gran tiro da fuori area sul secondo palo, imprendibile per il portiere avversario:”Per me il mio gol più bello è quello di Picerno, quando nel girone d’andata abbiamo vinto 2-3 anche grazie ad un mio gol”.

Il compagno di squadra più forte

“Non voglio offendere nessuno naturalmente, sono tutti bravi e forti, ma Parisi è un grandissimo giocatore, un giocatore di prospettiva e gli auguro il meglio”.

La versatilità in campo

“Ezio Capuano è un grande allenatore, lui sa qual è la mia collocazione. A centrocampo mi trovo a mio agio e spero di giocare più partite possibili in questo ruolo”.

Il rapporto di Di Paolantonio con Eziolino Capuano

“Il mister non lo devo presentare io, è conosciuto in tutta Italia. Un grandissimo allenatore che ha un grande carattere: essere schietto e sincero è il suo cavallo di battaglia. La gente rimane affezionata a lui perché dice sempre la verità in faccia.”

Queste le parole del regista biancoverde Alessandro Di Paolantonio. Non possiamo che augurargli un buon allenamento, in vista del ritorno in campo, si spera, il prima possibile.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: