CONMEBOL come la UEFA: Coppa America rinviata al 2021

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il coronavirus continua a portare confusione nel calcio europeo e internazionale. Dopo la decisione da parte della UEFA di rinviare il prossimo Europeo al 2021, anche la CONMEBOL ha deciso di intraprendere le stesse misure dovute al COVID-19 in Centro America e Sud America. È ufficiale infatti, la decisione di rinviare la Coppa America 2020 al 2021. La decisione è arrivata dall’esecutivo della CONMEBOL sulla base del contagio coronavirus, il quale sta interessando anche le aree latino americane. La Coppa avrebbe dovuto disputarsi dal 12 giugno all’11 luglio con sede in Colombia e Argentina.

Dunque anche un’altro elettrizzante appuntamento calcistico internazionale, salta per via del coronavirus. La pandemia sta mandando letteralmente in tilt il calcio a livello organizzativo. I vari esecutivi sono costretti ad annullare o rinviare i vari appuntamenti per far fronte a questa crisi globale, che si preannuncia lunga e molto difficoltosa.

Messi-Neymar, duello rinviato al 2021

Questa estate non potremo ammirare le gesta di Leo Messi e Neymar, quest’ultimo mancato protagonista dell’ultima edizione vinta proprio dal Brasile. I verdeoro trionfarono al Maracanà per 3-1 contro un gagliardo Perù, in partita fino alla fine contro i brasiliani padroni di casa. Un vero peccato per i calciatori e per tutti gli sportivi. Lo spettacolo della Coppa America è senza dubbio un qualcosa di unico al mondo, non solo in campo ma anche sugli spalti.

  •   
  •  
  •  
  •