Copa Libertadores: Luiz Adriano fa volare il Palmeiras, vince anche il Boca

Pubblicato il autore: Albyreds Segui

La seconda giornata della fase a gironi della Copa Libertadores fa registrare negli incontri sin qui disputati passi importanti verso la qualificazione agli ottavi di finale di Palmeiras, Santos e Libertad confermatesi in vetta a punteggio pieno nei rispettivi raggruppamenti. Primi successi anche per Bolivar, America de Cali e Boca Juniors.
GIRONE B
Il Palmeiras, trascinato da una tripletta di Luiz Adriano, si aggiudica lo scontro al vertice nel girone B prevalendo in casa per 3-1 sul Guarani. La centesima vittoria del “Verdao” nella Copa Libertadores matura nella ripresa. Il Guarani tiene con sicurezza il campo fino al 57’ quando una punizione battuta velocemente dai padroni di casa trova impreparata la retroguardia paraguaiana sull’inserimento centrale di Luiz Adriano che aiutato anche da un pizzico di buona sorte riesce a trovare il varco giusto per superare Servio in uscita. Il 32enne ex attaccante del Milan che aveva già iscritto il suo nome nel tabellino del vittorioso debutto esterno della compagine paulista contro il Tigre va ancora a segno al 73′ con una pronta battuta a rete su un preciso invito di Roni ed all’82’ con una lesta deviazione in rete sotto misura su un traversone basso dalla sinistra di Dudu. A rendere meno pesante il passivo per il Guarani ci pensa a due minuti dal novantesimo Raul Bobadilla: l’ex avanti del Borussia Moenchengladbach, dopo essersi esibito in un pregevole controllo su un servizio di Merlini, supera con un bel tocco sotto Weverton in uscita.
Il Bolivar si lascia alle spalle il ko subito ad Asuncion conseguendo un successo interno per 2-0 sul Tigre. Il complesso boliviano s’impone nella ripresa grazie ad una potente battuta mancina dalla distanza di Jorge Flores che sorprende Wolff (47′) e con una realizzazione a centro area di Erwin Saavedra su assist di Pereyra Diaz.
GIRONE E
Il confronto tra le due compagini uscite sconfitte nel turno inaugurale del girone E fa registrare l’affermazione esterna per 2-1 dei colombiani dell’America de Cali sui cileni dell’Universidad Catolica. Gli ospiti, passati in vantaggio al 21′ con Duvan Vergara che ribadisce in rete di testa una conclusione da fuori area di Urena respinta in qualche modo da Dituro, si vedono raggiungere in chiusura di prima frazione dai padroni di casa a segno con una splendida punizione all’incrocio dei pali di Marcelino Nunez ma trovano la forza per riportarsi definitivamente avanti nel punteggio al 57′ con una battuta a centro area di Matias Pisano ben assistito da Michael Ranger.
GIRONE G
Secondo successo in altrettanti impegni in Copa Libertadores per il Santos capolista solitario del girone G: il complesso di Jesualdo Ferreira, nel silenzio del Vila Belmiro, piega per 1-0 gli ecuadoriani del Delfin. Gara decisa al 30′ da un gol di Lucas Verissimo: il 24enne difensore sugli sviluppi di una punizione battuta dalla sinistra da Carlos Sanchez, va in rete di testa con la complicità di Baroja riscattatosi almeno parzialmente nel prosieguo del match con un paio di ottime parate.

GIRONE H
Il Libertad si conferma in vetta a punteggio pieno al girone H: la compagine paraguaiana bissa il successo colto a Medellin imponendosi in rimonta per 3-2 sui venezuelani del Caracas nel confronto andato in scena all’Estadio General Pablo Rojas de Asuncion. La gara giocata a viso aperto vede i padroni di casa portarsi in vantaggio al 19′ con un’incornata vincente di Sebastian Ferreira su un cross dalla sinistra di Hector Villalba. Il Caracas che nel debutto casalingo aveva fermato sul pari il Boca Juniors ribalta il risultato a suo favore, già prima dell’intervallo, con le reti di Anderson Contreras (26′) su assist di Robert Hernandez e di Alexis Blanco (43′) di testa sugli sviluppi di un corner. Il Libertad perviene al pareggio al 64′ andando nuovamente a segno con Ferreira pronto a sfruttare una spizzata di Oscar Cardozo. Nel finale il complesso di Ramon Angel Diaz approfitta della superiorità numerica determinata dall’espulsione tra gli ospiti di Rosmel Villanueva per riportarsi definitivamente avanti nel punteggio con Ivan Franco lesto ad avventarsi e spedire in rete un pallone respinto approssimativamente in uscita da Christian Flores peraltro autore precedentemente di alcuni buoni interventi.
Primo successo nella fase a gironi della Copa Libertadores per i campioni d’Argentina del Boca Juniors che davanti al proprio pubblico prevalgono con un perentorio 3-0 sui colombiani dell’Independiente Medellin. Grande protagonista della serata Eduardo Salvio in rete a centro area di testa su cross dalla sinistra di Frank Fabra al 35′ e di sinistro al 57′. Quadro delle marcature completato al 72′ da un magistrale calcio piazzato di Emanuel Reynoso.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •