Copa Libertadores: vincono Nacional e Racing, zero gol e otto espulsi nel GreNal

Pubblicato il autore: Albyreds Segui

La seconda giornata della fase a gironi della Copa Libertadores si chiude con le affermazioni interne per 1-0 del Nacional sull’Estudiantes de Merida e del Racing Club de Avellaneda sull’Alianza Lima e con il pareggio a reti inviolate nel sentito derby di Porto Alegre tra il Gremio e l’Internacional caratterizzato da un burrascoso quanto vergognoso finale di gara. Qualche ora prima la Conmebol aveva annunciato con un comunicato la sospensione temporanea della manifestazione (dal 15 al 21 marzo) a causa dell’emergenza Coronavirus.

Si chiude senza reti e con otto espulsioni il primo GreNal disputato in Copa Libertadores. La prima frazione riserva poche emozioni. Il Gremio si rende pericoloso al 4′ con Geromel che sugli sviluppi di un corner battuto dalla destra da Alisson impegna Lomba con un perentorio colpo di testa. Sul versante opposto Vanderlei si oppone al 13′ ad una conclusione da fuori area di Edenilson ed è graziato al 33′ dalla mancanza di freddezza e precisione al momento della battuta di Boschilia protagonista peraltro di una bella incursione nel cuore dell’area avversaria. La ripresa offre un maggior numero di spunti di cronaca. I padroni di casa si rivedono al tiro al 64′ con un fendente dalla distanza di Pyerre respinto con bravura da Lomba. L’Internacional va vicinissimo al bersaglio al 69′: una potente battuta da fuori area di Edenilson s’infrange sul palo di sinistra della porta difesa da Vanderlei. Quattro minuti più tardi Pepe porta a spasso tutta la difesa ospite prima di vedersi respingere la sua conclusione da distanza ravvicinata da Lomba. L’Internacional sfiora nuovamente il bersaglio all’80’ colpendo un secondo palo con Boschilia al termine di una bella trama di gioco. Il Gremio risponde all’84’ con un pallonetto di poco fuori misura di Luciano. Sessanta secondi dopo si accende in campo una maxi-rissa che porta il direttore di gara ad espellere tre titolari ed una riserva in ciascuna delle due squadre (Luciano, Pepe, Caio Henrique e Paulo Miranda tra i padroni di casa; Edenilson, Moises, Victor Cuesta e Bruno Praxedes tra gli ospiti). L’ultima opportunità è per il Gremio: Lomba si salva con l’aiuto della traversa su una conclusione di Luca Silva.
Nacional e Racing Club de Avellaneda compiono un passo importante verso la qualificazione agli ottavi di finale della Copa Libertadores bissando nei rispettivi impegni interni le vittorie ottenute in trasferta all’esordio. I campioni d’Uruguay s’impongono all’Estadio Gran Parque Central di Montevideo sui venezuelani dell’Estudiantes de Merida per 1-0 con un gol messo a segno al 69′ da Felipe Carballo su assist di Gabriel Neves. Il Racing Club prevale con il medesimo punteggio sui peruviani dell’Alianza Lima nel deserto dell’Estadio Presidente Peron di Avellaneda. Decisivo per avere la meglio su un’avversaria scossa in settimana dalle dimissioni del tecnico uruguaiano Pablo Bengoechea si rivela, dopo quasi un’ora di attacchi privi della necessaria incisività, l’ingresso tra i padroni di casa di Nicolas Reniero: il 24enne attaccante, subentrato da un paio di minuti a Garre, approfitta al 56′ di un errore di Quijada per portare in vantaggio i suoi colori con una battuta rasoterra mancina. Una volta sbloccato il risultato la compagine di Sebastian Beccacece riesce a creare diverse nitide occasioni ma un’eccessiva frenesia in fase conclusiva, gli interventi di un attento Butron ed un montante colpito di testa da Miranda negano all’Accademia un successo più rotondo.


Classifiche
Girone A: Independiente del Valle e Flamengo 6; Junior de Barranquilla e Barcelona de Guayaquil 0.
Girone B: Palmeiras 6; Guarani e Bolivar 3; Tigre 0.
Girone C: Jorge Wilstermann, Athletico Paranaense, Penarol e Colo-Colo 3.
Girone D: River Plate, San Paolo, LDU Quito e Deportivo Binacional 3.
Girone E: Internacional e Gremio 4; America de Cali 3; Universidad Catolica 0.
Girone F: Racing Club de Avellaneda e Nacional 6; Estudiantes de Merida e Alianza Lima 0.
Girone G: Santos 6; Olimpia Asuncion 4; Delfin 1; Defensa y Justicia 0.
Girone H: Libertad 6; Boca Juniors 4; Caracas 1; Independiente Medellin 0.

  •   
  •  
  •  
  •