Coronavirus, scoppia l’emergenza anche in Liga

Pubblicato il autore: Antonio.Ferrentino Segui

Fino ad ora in Liga, erano state prese misure precauzionali per cercare di limitare quanto più possibile il diffondersi del coronavirus, tra cui la sospensione del campionato. Ma non era ancora stato riscontrato alcun caso tra i tesserati delle squadre della massima divisione iberica. Oggi però Garay ha annunciato sul suo profilo Instagram di aver contratto il virus Covid-19, il centrale argentino non era  però presente contro l’Atalanta poiché infortunato da tempo. La squadra bergamasca ha avviato ugualmente le procedure di quarantena preventive poiché anche altri 4 componenti dello staff tra tecnici e giocatori sono stati contagiati, la società spagnola non ha però reso noti i nomi sul proprio sito ufficiale, ribadendo solamente di avere fiducia nel sistema sanitario spagnolo, ed ha ribadito anche ai propri tifosi di  cercare restare a casa il più possibile per cercare di fermare la pandemia.

Coronavirus, la situazione in Spagna

Purtroppo anche in Spagna stanno salendo vertiginosamente i contagiati ed inevitabilmente ci saranno altri asi anche in altre squadre della Liga e delle altre divisioni, come avvenuto per  Jonathas, l’ex attaccante tra le altre di Brescia ed AZ Alkmaar, è risultato positivo al coronavirus. Il brasiliano attualmente in forza all’Elche, club valenciano  di seconda divisione spagnola.
Il rischio è quindi che si crei un vero e  proprio focolaio nella città spagnola. Sarà quindi obbligo delle autorità spagnole e dei cittadini  cercare di arginare i contagi, attenendosi alle misure di sicurezza predisposte.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: