FC Barcelona – Messi come Che Guevara per l’Equipe

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu Segui

Messi come Che Guevara. La prima pagina dell’Equipe, influente quotidiano sportivo francese ha innalzato il genio argentino a una sorta di semidio, vedendolo nei panni di Che Guevara, iconico combattente assurto all’Olimpo dell’immortalità storica insieme a tanti altri eterni personaggi storici; figure del livello di Ramsesse III, Giulio CesareAlessandro il Grande, Achille, Garibaldi (tanto da meritarsi un busto in Washington Sq.), Rommel, Fidel che resteranno per sempre nell’immaginario collettivo di ognuno. Adesso anche Messi assurge a quelle altezze grazie a un gesto di estrema solidarietà umana. Con il Che, tra l’altro, condivide anche gli stessi natali, essendo entrambi di Rosario, città fiorente nelle arti, nella cultura e nei suoi illustri concittadini.

Una foto dell’argentino, con i capelli del Che e il suo intramontabile e iconico basco, ma con il pallone tratto dallo scudo del FC Barcelona al centro di esso, come fregio della sua appartenenza, rende omaggio al Diez blaugrana e della albiceleste. La misura drastica, proposta dalla Junta Directiva del Barcelona e accolta dalla squadra, ufficializzata nel comunicato pubblicato dal primo capitano nel suo account di Twitter, lo ha reso immortale nel mondo del football.

Non solo la riduzione del 70% dell’ingaggio finché perdura lo Stato di Allerta decretato dal presidente Sanchez, ma un ulteriore contributo, non richiesto dal club, che permetta agli impiegati dell’entità blaugrana di continuare a percepire il 100% del loro stipendio. Una misura economica, quella decisa dai calciatori del Barça, che dunque va ben oltre il richiesto e programmato dal Barcelona per i propri tesserati. Una misura che trasforma Messi, come portatore degli interessi di tutta la squadra e suo portavoce, come un moderno luchador por la liberdad, combattente contro un nemico oscuro e invisibile, e paladino degli interessi e delle istanze delle persone meno privilegiate che lavorano nel suo stesso ambiente sociale. La misura della riduzione del 70% degli emolumenti decisa dal FC Barcelona colpisce tutti all’interno del club. Personale agonistico e impiegatizio; tanto la canterà quanto la prima squadra. Questo gesto di ulteriore solidarietà e apertura sociale permette dunque agli impiegati del club di continuare a percepire in toto la normale retribuzione senza essere intaccati nella loro capacità economica. Un gesto che è valso a Messi, ma in realtà a tutta la squadra, la copertina di l’Equipe in versione Che.

  •   
  •  
  •  
  •