Haaland meglio di Mbappe: il norvegese batte Kylian pure in Champions League

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il nome di Erling Haaland sta oramai circolando da mesi sui giornali e in televisione. Il talento immenso del colosso norvegese del Borussia Dortmund, è sotto gli occhi di tutti. Il Real Madrid ha già messo gli occhi su di lui per la prossima stagione, decisi di puntare sul 19enne per il futuro della Casa Blanca. Ciò che impressiona di più quando si parla dell’ex Salisburgo è l’età e l’incredibile agilità nonostante la stazza del calciatore: 1,94 cm di altezza. Nonostante la mole, Haaland è capace di fare a fette le difese avversarie grazie alla sua velocità. Dote che è nelle corde del suo rivale Kylian Mbappe.

Il francese del PSG è senza dubbio il talento più cristallino del calcio mondiale, ma il norvegese lo batte se si parla di gol realizzati a 19 anni. Haaland infatti ne ha realizzati 61 mentre il 21enne transalpino 58 quando militava tra Monaco e PSG.

Haaland batte Kylian anche in Champions League

I due si contraddistinguono per le prestazioni eccellenti in Champions League al primo anno d’esordio: Mbappe nel 2016/17, siglò 6 reti in 9 presenze con il Monaco, trascinandolo alle semifinali poi perse con la Juventus. Haaland invece ha segnato quest’anno ben 10 reti tra Salisburgo e Borussia Dortmund nell’Europa che conta. Siglandone due proprio al PSG negli ottavi di finale. Mbappe ha trovato finalmente il suo vero rivale.

  •   
  •  
  •  
  •