Juventus, si apre la pista per Griezmann

Pubblicato il autore: Paolo Russo Segui

Antoine Griezmann sembra sia in uscita dal Barcellona. L’attaccante francese non ha convinto del tutto Messi e la società blaugrana. I catalani sembrano disposti a cederlo, con la consapevolezza di almeno un arrivo importante in sostituzione.

Juventus, mercato in attacco

La Juventus è sempre più accesa in questa inaspettata finestra extra di mercato marzo – aprile 2020, e lo sarà fin quando non si ritornerà a giocare sul prato verde, dove a quel punto gli occhi saranno ben più concentrati su come sfruttare le potenzialità dell’attuale rosa bianconera. Ma i nomi caldi bollono sempre in pentola.

Il sogno indiscusso di Fabio Paratici è Mauro Icardi. Il giocatore sogna Torino già da un anno e la Juventus vuole convincere il Paris Saint-Germain a riscattarlo per la cifra di 70 milioni per poi farselo cedere, ma di sicuro dovrà mettere sul piatto qualche suo giocatore di spicco. Nell’attesa, però, si preparano le alternative.

Griezmann fuori dai piani del Barcellona di Messi

Una di queste alternative porta il nome di Antoine Griezmann. L’attaccante francese, emerso dai campionati mondiali 2018 in Russia, non sembra aver convinto Messi e l’entourage del Barcellona, che vorrebbero cederlo per far spazio al tanto atteso ritorno di Neymar, che sarebbe decisamente contento di far ritorno in Catalogna. Altro acquisto in ballo per sostituire Griezmann è Lautaro Martinez dall’Inter. L’operazione è decisamente molto più fattibile, soprattutto a livello economico, e Giuseppe Marotta difficilmente si tirerà indietro davanti ad un’offerta importante.

Juventus, Griezmann è l’alternativa ad Icardi

La Juventus, visto il futuro incerto di Cristiano Ronaldo e la probabile partenza di Higuain, e in tutto questo chissà Dybala, avrebbe puntato gli occhi sulla punta francese. A spaventare Paratici potrebbe pensarci il Barcellona che sicuramente chiederà per Griezmann una cifra non inferiore ai 100 milioni di Euro, a cui si dovrà aggiungere un ingaggio che attualmente equivale a 17 milioni di Euro. Nelle condizioni economiche in cui versano i club europei, quelli italiani in particolar modo, difficile prevedere un acquisto di questa portata. Ma con le partenze e le vendite giuste, questa operazione potrebbe sbloccarsi e prendere il volo.

Occhio però alla concorrenza. Il giocatore è sotto gli occhi di tre big europee. Da una parte il Paris Saint-Germain, che dovrà sostituire Icardi e le altre possibili partenze (Di Maria e Mbappé su tutti, ma anche Neymar come detto prima), dall’altra il Bayern Monaco ed il Manchester United, con cui sembra che la dirigenza catalana stia già sondando il terreno.

  •   
  •  
  •  
  •