Manchester City letale in coppa: la Carabao Cup è il preludio alla vittoria in Champions?

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La stagione del Manchester City è al momento a due facce. In Premier League, gli Sky Blues di Guardiola hanno altamente deluso le aspettative, non riuscendo a battagliare minimamente contro il Liverpool di Jurgen Klopp. Oramai destinato alla vittoria finale. Guardiola e il suo City sono stati tagliati fuori dal campionato, ma quando si parla di coppe, la squadra cambia pelle. Tornando imbattibile come nella scorsa stagione di Premier.

I Citizens sembrano l’esatto contrario dello scorso anno: più concentrati in coppa, meno in campionato. Che sia chiaro, anche nella scorsa stagione non sono mancati i successi in coppa, ma quest’anno la differenza a livello di prestazioni con la Premier è veramente marcata. Il City ha mollato in campionato e lo spettacolo fornito quando non si parla di Premier, è veramente di grande valore. Lo dimostrano la vittoria in Carabao Cup ieri sera a Wembley, in finale con l’Aston Villa, così come la vittoria per 2-1 al Bernabeu contro il Real Madrid capolista nella Liga.

Champions League a tutti i costi!

La Premier League sfumata e l’esclusione dalle competizioni europee per i prossimi due anni, stanno inducendo il Manchester City a un’unico importante obiettivo stagionale: la vittoria della Champions League. Guardiola è stato ingaggiato per questo e tutti questi fatti avvenuti quest’anno, inducono la squadra a vincere a ogni costo la tanto agognata coppa dalle grandi orecchie. La vittoria di Madrid e la grande performances dimostrata dai vari big De Bruyne, Sterling e Gabriel Jesus, lasciano presagire che io City potrebbe davvero farcela. Oramai per io club inglese sembra l’ultima spiaggia. Lo sarà anche per Guardiola?

  •   
  •  
  •  
  •