PSG, Keylor Navas spende 180mila euro per tornare in Costa Rica

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La famiglia è la famiglia. Chiunque in questo momento da coronavirus, vuole raggiungere i propri cari che magari si trovano lontani, in molti casi all’estero. Ciò è diventato sempre più difficile per via dei voli bloccati sia in entrata che in uscita da molti paesi. Tante persone si sono ritrovate bloccate negli aeroporti, costrette a rimanere lontane dal proprio paese natio.

I voli speciali di rimpatrio sono sempre più costosi e in pochi possono permettersi tale lusso. Si tratta molto spesso di migliaia di euro. Ciò però non tocca i calciatori che in quanto a denaro, non hanno assolutamente problemi. Sono in molti a essere tornati dalle loro famiglie in un momento così negativo e la maggior parte di questi campioni, è di origine latino americana. Uno di questi è Keylor Navas, portiere costaricano del PSG.

Navas disposto a tutto per la famiglia

Stando a quanto riportato da ESPN, l’estremo difensore ex Real Madrid è riuscito a noleggiare un volo privato, che gli ha permesso di raggiungere San Jose. Per ricongiungersi con la moglie e i figli, Navas ha sborsato ben 180mila. Che dire, per la famiglia si fa veramente di tutto, ma se sei un calciatore è più facile raggiungere certi importanti obiettivi.

  •   
  •  
  •  
  •