Serie D, le statistiche del girone H alla 26.a giornata

Pubblicato il autore: gaetanomasiello91 Segui

Il campionato di Serie D nei 9 gironi è sospeso dal 1 marzo per l’emergenza Coronavirus che sta colpendo il nostro paese e non si saprà quando si tornerà a giocare e se si potrà terminare regolarmente la stagione. Varie ipotesi verranno fatte nei momenti opportuni, considerato il numero ancora alto dei contagi è prematuro parlarne. Pertanto andiamo ad analizzare nel dettaglio le statistiche del campionato di Serie D nel girone H fino all’ultima giornata di campionato finora disputata, la 26.a giornata.

Serie D, girone H

Serie D girone H, il punto sul campionato fino alla 26.a giornata. Il girone H di Serie D vede al comando il Bitonto con 55 punti (16 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte); insegue il Foggia con 54 punti (16 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte); mentre in 3.a posizione c’è il Sorrento con 50 punti (14 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte); completano la griglia playoff il Cerignola con 49 punti (15 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte) e il Casarano con 42 punti (11 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte). A ridosso della zona playoff abbiamo il Taranto con 40 punti (12 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte); a seguire ci sono formazioni in una posizione più tranquilla di classifica come Gelbison (8 vittorie, 10 pareggi e 8 sconfitte), Gravina (9 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte) e Fasano (9 vittorie, 7 pareggi e 10 sconfitte) con 34 punti; Gladiator con 33 punti (8 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte); Altamura (8 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte) con 32 punti e Brindisi con 31 punti (7 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte), messapici a +2 sulla zona calda della classifica. Nella parte calda della classifica abbiamo l’Andria con 29 punti (8 vittorie, 5 pareggi e 13 sconfitte), Nocerina (6 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte), Val D’agri (7 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte) e Nardò (6 vittorie, 9 pareggi e 11 sconfitte) con 27 punti; Francavilla con 25 punti (6 vittorie, 7 pareggi e 13 sconfitte) e Agropoli con 14 punti (3 vittorie, 5 pareggi e 18 sconfitte) chiudono la classifica.

Serie D girone H, rendimento interno. Analizzando il rendimento interno di questo girone H di Serie D vediamo un cambiamento al comando della classifica con il Foggia primo con 33 punti; Bitonto e Cerignola al secondo posto con 32 punti; chiudono la griglia playoff della classifica ‘casalinga’ il Sorrento con 31 punti e il Casarano con 29 punti. Tra le sorprese del campionato per rendimento interno troviamo l’Altamura con 26 punti con una sola sconfitta interna a differenza delle 10 sconfitte complessive. Nella parte bassa della classifica per rendimento interno è praticamente tutto invariato con le eccezioni di Brindisi e Gladiator, rispettivamente in 13.a e 14.a posizione nel rendimento casalingo.

Serie D girone H, rendimento esterno. Guardando al rendimento esterno del girone H di Serie D resta al comando il Bitonto con 23 punti in compagnia del Taranto; al terzo posto si piazza il Foggia con 21 punti; completano la griglia playoff Sorrento con 19 punti e Cerignola con 17 punti a pari merito con il Gladiator ma i campani hanno una peggior differenza reti. Nella parte bassa della classifica spiccano le novità con l’Altamura penultimo con appena 6 punti e il Fasano in 14.a posizione con 11 punti.

Serie D girone H, miglior attacco e miglior difesa. I due migliori attacchi del girone H di Serie D sono del Bitonto e del Cerignola. Sia i neroverdi che gli ofantini hanno realizzato ben 45 reti in questo torneo fino alla 26.a giornata. Per quanto riguarda la miglior difesa spicca la retroguardia del Bitonto con appena 10 reti subite in questo campionato.

Serie D girone H, peggio attacco e peggior difesa. Il peggior attacco e la peggior difesa del girone H di Serie D spetta all’Agropoli con appena 14 reti realizzate e ben 53 reti incassate.

  •   
  •  
  •  
  •